Il rossetto rosso

Il rossetto rosso: il cosmetico che non deve mai mancare nella trousse di una donna!

rossetto

Non c’è donna che resista al fascino del rossetto rosso da sempre simbolo di seduzione e femminilità pura amato anche dalle grandi icone del cinema e tutte l’abbiamo messo almeno una volta per sentirci più sexy e rendere il nostro makeup più intrigante.

Sta bene a tutte?

Questa è la domanda che un po’tutte si pongono davanti alle diverse sfumature di rosso che troviamo nelle profumerie: quale colore mi starà bene? Quale da evitare? Naturalmente, come sempre nel mondo del makeup, tutto dipende dalla carnagione e dal colore naturale delle vostre labbra e da colore dei capelli.

Se avete i capelli scuri tendenti al nero e una pelle diafana, non importa il colore degli occhi, questo è il mix perfetto per portare il rossetto rosso nelle tonalità rosso sangue o vinaccia come vuole l’ultima tendenza, in generale il contrasto della pelle risulta perfetto scegliendo sempre tonalità fredde.

Se avete invece i capelli castano chiaro, tendenti al rosso e gli occhi chiari ecco che la scelta è opposta: l’ideale è puntare su colori caldi ovvero un bel rosso corallo, vermiglio, un rosso effetto metallico e shine.

Siete more, pelle olivastra ma con occhi chiari? La parola d’ordine in questo caso è osare! Per questo tipo di mix è preferibile usare colori shocking come il rosso ciliegia con finish mat o un rossetto rosso che tende leggermente al rosa e al fucsia.

Per le bionde dalla carnagione chiara il rosso da preferire  è quello tendente all’arancione, alla pesca o meglio il color tangerine una via di mezzo tra la vivacità del rosso e il calore del giallo, un must have che le bionde devono assolutamente avere!

Varie tonalità di rosso

Il rosso scuro

Il rossetto rosso scuro è quello più scelto dalle donne quando hanno voglia di un trucco sofisticato ma sicuramente di grande effetto. E’l’ideale quando si vuole rivolgere tutta l’attenzione sulle labbra, ecco perché il rosso vermiglio, le sfumature del vino, del melograno o quelle violacee tendente al prugna, sono i colori più in voga per chi desidera avere una bocca dark e sexy. In questo caso non dimenticate di non esagerare con il resto del make up per evitare un effetto too much.

Il rosso opaco

Questa texture di rosso è perfetta per ravvivare un makeup molto semplice, il finish opaco dona alle labbra un effetto vellutato e quindi non lucido. Se state cercando un rosso a lunga durata e avere un trucco impeccabile per diverse ore, questo è il rosso che fa per voi. Non dimenticate di applicare un balsamo specifico  prima del rossetto poiché questo rosso tende a seccare le labbra. 

Rosso fuoco o corallo?

Queste due nuances opposte tra loro hanno un unico obiettivo: catalizzare tutti gli sguardi sulla vostra bocca! Il rosso fuoco è l’esagerazione, la passione e ci fa sentire in un attimo una diva d’altri tempi soprattutto se abbinato ad uno smalto dello stesso colore, mentre il corallo è perfetto d’estate quando la nostra pelle inizia a splendere di sole e anche le labbra hanno voglia di splendere.

Labbra sottili o carnose?

Il rossetto rosso può davvero dare una mano alle donne con labbra sottili, infatti un gloss lucido o un rossetto non molto coprente può far apparire le vostra labbra più piene e quindi minimizzare questo piccolo “difetto”. Il tutto senza dimenticare di contornare le labbra con una matita rossa, ben delineare l’arco di cupido è il gioco sarà fatto! Mentre per le labbra carnose vale il contrario, evitate i rossetti troppo glossy o shine che ne aumenterebbero troppo il volume.

Il rossetto rosso “E’ l’unico elemento utile a chi non trucca il resto del viso”, lo diceva la mitica Coco Chanel.

Il gloss per labbra sottili

 

 

 

Foto di:  Wagner Ma©edo

 


Vedi altri articoli su: Make up | Trucco labbra |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *