Krizia collezione autunno-inverno 2014-2015

Una donna indipendente che indossa capi come una seconda pelle: è la linea fall-winter 2014-2015 di Krizia

Krizia collezione autunno-inverno 2014-2015
Krizia collezione autunno-inverno 2014-2015
  • Krizia collezione autunno-inverno 2014-2015
I capi diventano una seconda pelle con le loro strutture in apparenza semplici ma in realtà pensate per adattarsi perfettamente alle silhouette, con forme fluide. Questa la collezione autunno-inverno 2014-2015 di Krizia è pensata per una donna elegante che ama l’essenzialità all’insegna del motto less is more.

È una donna determinata, sicura di sé e indipendente, che si districa nella gelida metropoli tra i mille e più impegni della vita quotidiana indossando capi dai tessuti pregiati in pieno stile Made in Italy. Una donna che non ama essere costretta nei capi che veste, ma non per questo non rinuncia a qualche vezzo: uno su tutti il plissé, utilizzato su camicie, gonne, minigonne, pantaloni e top, questi ultimi addirittura realizzati in pelle.

Materiali che delineano il corpo femminile, lo scolpiscono: che sia morbida o dobbiata, con mohair o cachemire, la pelle è la regina della sfilata. A questa si vanno ad aggiungere altri tessuti quali maglia (le cui coste vengono lavorate come un nuovo plissé), georgette, neoprene (unito a leggera nappa), raso e pelliccia, grande must have per la fall-winter 2014-2015. Per Krizia la pelliccia è a pelo lungo, per omaggiare i grandi anni Sessanta, già citati e rivisitati in occasione di Milano Moda Donna da un’altra grande maison del Made in Italy: Gucci.

Capi che sanno essere iperfemminili e contemporaneamente androgini con le loro forme slim, tra pantaloni fluidi, tute in chiffon e tacchi finissimi che rendono il look ancora più sexy. Una nuova donna, elegante e raffinata che riscopre i valori del brand e li fa propri modernizzandoli, possibile solo grazie al grande e sapiente lavoro fatto da Mariucca Mandelli e Debora Sinibaldi.

E a proposito di Mariucca Mandelli: poteva forse mancare l’animale tanto caro, per non dire portafortuna della stilista-fondatrice della casa di moda? Certo che no. Ecco quindi che torna sui capi la pantera. Il felino campeggia su giacche slim e maglie in cachemire, mentre per quanto riguarda i lunghi abiti realizzati in preziosa seta si trasforma in fantasia. È geometrizzata, dévoré sulla maglia oppure si fa patchwork sui tessuti e sulla pelle color ruggine dei top.

La tavolozza di colori della fall-winter 2014-2015 di Krizia è classica e con uno stile che tende perlopiù al dark: il nero è ben definito, il bianco latteo compatto; e ancora silver, ottanio, ruggine, blu, grigio e qualche punta di rosso acceso.


Vedi altri articoli su: Collezioni | Fashion Weeks | Milano Fashion Week |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *