Cappotto, il re dei mesi freddi. Ecco le tendenze autunno-inverno 2013-14

Il cappotto: per essere fashion anche nei giorni più freddi. Scopriamo le tendenze cappotti dell'autunno-inverno 2013-2014

Femminilità chic: cappotti Sisley 2013-2014
Femminilità chic: cappotti Sisley 2013-2014
  • Femminilità chic: cappotti Sisley 2013-2014
  • Il cappotto nero non tramonta mai / Esprit
  • Cappotti 2013-2014: cura in tagli e dettagli / Skunfunk
  • Cappotti: colori autunnali per Esprit
  • Largo a colori brillanti / Skunkfunk
  • Caldi e morbidi, i cappotti Urbancode 2013-2014
  • (Finta) pelliccia in cappotti e dettagli / Urbancode
  • Oversize, geometrici,  adorabili: cappotti Ivana Helsinki 20132014
  • Tagli, colori, fantasie nei cappotti 2013-2014 / Ivana Helsinki
  • Moschino: colorblock e tartan, cappotti 2013-2014
  • Ironici e bon ton i cappotti Love Moschino 2013-2014
  • Cappotti 2013-2014: tagli e colori classici non tramontano
  • Cappotti giovani e urban / Pepe Jeans
  • Pepe Jeans: un cappotto che sa farsi notare
  • Colori e tagli ricercati nei cappotti 2013-2014 / Cycle
  • Cappotti 2013-2014: dalle passerelle / Cycle
  • Pattern geometrici nei cappotti Landi fancy 2013-2014
  • Lungo a pois, corto nero, medio arancio brillante: i cappotti Miu Miu
  • Disegni optical ad animare le linee del cappotto / Landi Fancy
Il cappotto: per molte di noi uno tra i primi obiettivi dello shopping autunnale. Quello per cui passiamo di negozio in negozio, di salottino prova in salottino prova con l’amica fidata a consigliarci. Insomma, un capo da non sottovalutare: un buon cappotto non solo sarà il nostro fedele compagno nelle giornate più fredde, ma saprà farci apparire splendide, e, perché no, perfino tirarci su l’umore sotto il più grigio dei cieli.

E allora, non facciamoci trovare impreparate e vediamo insieme quali sono le tendenze più alla moda per i cappotti autunno-inverno 2013-2014.

Grandi classici e nuovi colori

Nero, grigio, cammello: nessuno mette in dubbio la triade di colori che da sempre è regina, quanto a cappotti. Né tantomeno l’elegantissimo total white. Ma il 2013-2014 ci propone tantissime alternative interessanti. Toni pastello, colori vivaci, tartan, quadretti, animalier e non solo: potremo colorare il nostro autunno-inverno come più ci piace.

La linea: non solo classica. Il trionfo dell’oversize

Molto in voga per quest’anno i cappotti oversize, assai ampi, morbidi sui fianchi, con linea a vestaglia oppure a uovo e maniche larghe e comodissime. Ma accanto a questi non sparisce il cappotto dalla linea più classica. E qui la scelta va calibrata non solo in base al gusto: facciamo attenzione a quanto una determinata vestibilità si adatti al nostro fisico, soprattutto se siamo un po’ curvy. Perché, si sa, d’autunno il cappotto è la prima cosa di noi che si vede. E dunque, che sappia valorizzarci è d’obbligo!

Pelle e pelliccia

Texture in pelliccia, anzi in finta pelliccia, spopolano. Morbidissime, calde e avvolgenti. Ma la novità vera è che mai come quest’anno la pelle – e l’ecopelle – va per la maggiore anche nei cappotti. Certo, l’idea può apparire ad alcune troppo strong: bé, la soluzione, se l’opzione pelle piace, è un cappotto che in pelle abbia solo alcuni dettagli. Tasche e maniche soprattutto.

Dettagli che contano, cappotti che innamorano

E sempre più l’attenzione degli stilisti e dei brand cade sui dettagli. Perciò vietato sottovalutarli: dai bottoni ai ricami, fino ai materiali, che in questo autunno-inverno 2013-2014 vedono, accanto a quelli classici, affermarsi sempre più quelli eco-friendly. Dalle tasche a un taglio particolare, uno scollo diverso, una asimmetria cercata e fashion che dà al nostro cappotto – e anche a noi – un tocco di carattere in più.


Vedi altri articoli su: Abbigliamento | Trend |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *