Bottega Veneta autunno-inverno 2014- 2015

Abiti con stampe grafiche, motivi astratti e fantasia a zig zag per un tocco déco: questa la collezione fall-winter 2014-2015 di Bottega Veneta

Grafiche geometriche su abiti e gonne: nella collezione autunno-inverno 2014-2015 di Bottega Veneta troviamo una donna elegante che rispecchia la classicità della maison. Tomas Maier decide infatti di far sfilare abiti che riprendono le classiche linee e i tradizionali volumi  di Bottega Veneta, dando però un movimento ed una freschezza maggiore.

La collezione si apre con un morbido cappotto di pelliccia color nude allacciato in vita da una sottile cintura in pitone. Un alternarsi poi di abiti con dettagli grafici che vanno a decorare la parte inferiore dando movimento. Grafiche di tonalità bianche e nere su cappotti e vestiti smanicati, sottili righe non uniformi e tagli obliqui per un gioco di contrasti. Colori accesi, come il rosso ed il giallo, sono proposti su abiti e gonne. Gonne che cadono morbide sul corpo della donna abbinate a soffici maglioni di cachemire a collo alto o giro collo di tonalità come il grigio, il verde scuro ed il viola. Quest’ultimo proposto anche su pellicce soffici aderenti al corpo della donna, ma anche su abiti sempre con un gioco geometrico di stampe.

Lembi di pelle di colore rosso dai tagli imperfetti vanno a decorare abiti dalle tonalità più scure. Altre grafiche vengono poi proposte su abiti dalle tonalità bordeaux e verde scuro. Ma sfilano anche vestiti in total black resi interessanti dalla lavorazione e dall’utilizzo di vari tessuti, dalle diverse dimensione, cuciti l’uno con altro giocando sull’effetto patchwork.

Dal nero si passa al grigio con abiti e gonne dove a dare il dettaglio sono sfumature di colore bianco che vanno a riempire le pieghe del tessuto.

Motivi astratti e zigzag vanno poi a decorare le ultime uscite di sfilata per un susseguirsi di abiti smanicati che delineano la silhouette della donna. Un perfetto gioco tra l’utilizzo di tessuti moderni con la combinazione di grafiche particolari che va a dare una nuova freschezza alla maison di Bottega Veneta.

A concludere la collezione è infatti un abito di plissè dalle giuste tonalità di rosso, giallo, verde e grigio mixate a fantasia arcobaleno con in vita una cintura di pitone.

Dettaglio déco di tutta la collezione è dato anche dall’accessorio: borse di pitone e calzature sia a stivaletto che décolleté con dettagli e rifiniture.

Una collezione che racchiude i canoni classici della maison arricchiti da un’idea di movimento e di energia data dal giusto utilizzo di grafiche e stampe che cadono perfettamente sull’abito sofisticato di Bottega Veneta.


Vedi altri articoli su: Collezioni | Fashion Weeks | Milano Fashion Week |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *