Reggiseno per l’allattamento: quale scegliere?

Reggiseno per l’allattamento: quale scegliere?

Ogni mamma ha bisogno di sentirsi femminile e comoda. Ecco perché diventa tanto importante scegliere della biancheria intima confortevole e bella.

Il seno è la parte del corpo che insieme all’addome cambia di più durante la gravidanza.

Fin dai primi momenti di vita dell’embrione il corpo femminile comincia a prepararsi per il lieto evento.

Via via che la pancia diventa più rotonda anche il seno inizia la sua grande trasformazione; diventa più pieno, più turgido e solcato dalle vene.

Pochi giorni dopo l’arrivo del bambino, comincia la produzione del latte che sottopone il seno a ulteriori cambiamenti.

Le taglie del reggiseno possono aumentare ancora e c’è bisogno di un reggiseno che sostenga il peso delle mammelle ma che allo stesso tempo risulti comodo e avvolgente.

Dopo il parto ritrovare se stesse è fondamentale: ripartite dalla biancheria intima per sentirvi donne anche quando non ci sarà tempo per il trucco e la messa in piega.

Leggete qui sotto alcune utili indicazioni.

Le tipologie di reggiseno

Di reggiseni per l’allattamento ad oggi ce ne sono davvero molti e di tutte le fasce di prezzo.

Da H&M a Prenatal, passando per Chicco e Medela avete a vostra disposizione una gamma considerevole di prodotti.

Se un tempo il reggiseno per l’allattamento era riconoscibile per il suo bianco candido e per la castità del modello piuttosto ingombrante sul seno, oggi i reggiseni sembrano quelli di tutti i giorni.

Con il pizzo o lisci, maculati o tinta unita possono soddisfare i gusti di tutte le aspiranti mamme.

Sono acquistabili inoltre in cotone o in microfibra garantendo alla mamma il massimo comfort.

Modelli e caratteristiche

Come si è detto sopra, i bra per l’allattamento sono davvero sfiziosi e pieni di colore.

Con o senza ferretto, a vogatore o tradizionali avvolgono il seno facendovi sentire femminili in ogni attimo della giornata.

Se vi piace la tinta unita non dovrete più limitarvi ai classici colori della biancheria intima nero e bianco ma potete trovare tanti colori a disposizione, oltre a incantevoli fantasie.

Altro dettaglio da tenere in considerazione sono la coppe apribili che vi permetteranno di scoprire i seni al momento dell’allattamento. Oltre alla grandezza degli spallini e alla loro regolabilità ci sono anche modelli molto confortevoli.

Senza alcuna clip o agganciatura, creano una sorta di fiocco sul petto e permettono di spostare la coppa lateralmente e nutrire così il piccolo con comodità.

Fate attenzione anche al tipo di clip ce ne sono alcune che si possono agevolmente aprire e chiudere con una mano semplificando così la vita alle mamme alle prese con il bebè.



Consulente professionale in allattamento
Allattamento

Consulente professionale in allattamento: costo, cos’è e quando contattarla

Svezzamento, idee ricette
Allattamento

Svezzamento, idee ricette

Autosvezzamento cos'è, come funziona e consigli
Allattamento

Autosvezzamento: cos’è, come funziona e consigli    

Allattamento prolungato, pro e contro
Allattamento

Allattamento prolungato, pro e contro

Bambino piange durante l'allattamento che fare
Allattamento

Bambino piange durante l’allattamento: che fare?   

Capezzolo introflesso dopo l'allattamento
Allattamento

Capezzolo introflesso dopo l’allattamento      

Latte artificiale come calcolare la dose giusta
Allattamento

Latte artificiale: come calcolare la dose giusta?

Cosa non si può mangiare durante l'allattamento
Allattamento

Cosa non si può mangiare durante l’allattamento

Trecce bambina, come e quali fare
Consigli per mamme

Trecce bambina, come e quali fare     

Con l’arrivo della primavera, le mamme delle femminucce si troveranno indaffarate con trecce e acconciature veloci ma sfiziose su richiesta delle loro “principesse”. Vediamo le trecce più in voga per non farsi cogliere impreparate.

Leggi di più