Dischi per l'allattamento al seno: che cosa sono

I dischi per l’allattamento: che cosa sono

Allattare il proprio figlio rappresenta un momento magico per la mamma ed il suo bambino. I dischi per l’allattamento contribuiscono a far sentire la mamma a proprio agio in ogni momento della giornata.

A pochi giorni dal parto per molte puerpere prende il via l’allattamento; un momento unico per la mamma e il bambino.

Se da un lato allattare è il gesto più spontaneo e naturale che ci sia, dall’altro può non essere sempre rose e fiori. Talvolta il seno può presentare ragadi o ingorghi che se trascurati o irrisolti in alcuni casi possono condurre a fastidiose mastiti.

Per questo è importante che la mamma si senta a proprio agio e indossi ciò che la fa sentire più confortevole. I seni rivestono un ruolo fondamentale nella relazione fisica mamma – bambino soprattutto il primo anno di vita.


Per questo è imprescindibile averne cura e mettere in campo tutto ciò che è necessario per alleviare o ridurre al minimo qualsiasi tipo di fastidio.

Uno dei migliori alleati delle neomamme è rappresentato dai dischi per l’allattamento che attraverso la loro azione assorbente mantengono il seno asciutto e permettono di indossare qualsiasi tipo di indumento preservandolo da involontarie fuoriuscite di latte.

I dischi in tessuto

I dischi per l’allattamento in tessuto sono tra i più conosciuti ed usati: da Chicco a Medela passando per altre tante altre marche, questi dischi sono facilmente reperibili sia in farmacia che al supermercato.

Grazie alla loro forma e alla consistenza sono flessibili e facilmente adattabili ai seni. Hanno la funzione di arginare qualsiasi fuoriuscita di latte involontaria in modo da evitare di sporcare gli indumenti.

La neomamma che già si trova alle prese con i ritmi e le esigenze del neonato, non deve così preoccuparsi se il latte arriva e c’è il rischio di macchiarsi gli abiti. Inoltre se si fosse in presenza di capezzoli dolenti, screpolati o con ragadi, i dischi permettono di accogliere i seni rivestiti da uno strato di crema curativa e nutriente.

Le coppette lavabili

Le coppette lavabili rappresentano la scelta più ecologica rispetto ai dischi tradizionali. Anche queste coppette sono prodotte da molti dei brand esperti in articoli per l’infanzia e sono un supporto aggiuntivo per l’allattamento di facile riutilizzo.

Grazie alla sigillatura possono essere utilizzate più volte e lavate comodamente in lavatrice magari all’interno di una rete protettiva, date le ridotte dimensioni. Anche queste alla stregua dei dischi più classici, hanno una forma confortevole e sono pensate per accogliere i seni mantenendo la pelle asciutta.

Possono essere usate in alternanza ai dischi più tradizionali che risultano più pratici e indicati a piccole gite fuori città dato che sono usa e getta.

Le coppette assorbilatte

Queste coppette sono disponibili in silicone e a differenza di quelle tradizionali in tessuto, sono lavabili e possono essere facilmente svuotate nel caso ci siano perdite involontarie di latte.

Il silicone è un materiale molto morbido e quindi si adatta bene al seno: per queste le coppette possono essere comodamente indossate con la biancheria intima. Probabilmente proprio per la loro forma permettono alla pelle delicata e ai capezzoli una maggiore traspirazione. Le coppette di Medela ad esempio possono essere svuotate grazie ad un pratico beccuccio per evitare così qualsiasi tipo di ristagno.

Ti potrebbe interessare anche

Reggiseno per l’allattamento: quale scegliere?
Allattamento

Reggiseno per l’allattamento: quale scegliere?

Allattamento

Paracapezzolo, come scegliere quello giusto

Allattare al seno, perchè farlo e come farlo al meglio
Allattamento

Perchè allattare al seno e come farlo al meglio

7_boy and girl NUrsing Necklace_re
Allattamento

Nursing Necklace: collane per l’allattamento fai-da-te

Bimbi all'asilo: come gestire il distacco dalla mamma
Asilo e Scuola

Bimbi all’asilo: come gestire il distacco dalla mamma

Un passaggio importante e ad alto carico di emotività: come gestire il distacco dalla mamma per i bimbi che entrano per la prima volta all’asilo?

Leggi di più