Caviglie gonfie e doloranti: cause e rimedi efficaci

Un problema che riguarda molte donne, in alcuni casi legato a cattive abitudini, ma in altri legato a patologie come il diabete

Le caviglie gonfie e doloranti sono un problema che può riguardare molte donne, giovani e anziane, le cause possono essere molte e in alcuni casi se questo problema non è controllato può portare a gravi danni per il fisico.

Cause

Le caviglie gonfie non sono esteticamente belle da vedere e le cause principali sono legate ad abitudini di vita poco corrette, in altri casi le cause sono legate a problemi della salute come per esempio il diabete e la cattiva circolazione venosa, quest’ultime non sono da sottovalutare perché con il tempo potrebbero provocare trombosi e gravi danni fisici. In molti casi come accennato in precedenza il gonfiore delle caviglie è invece legato ad abitudini quotidiane che sarebbe meglio correggere. Chi svolge lavori sedentari oppure attività che costringono a stare in piedi per molte ore come succede per parrucchieri e commesse, sono in genere colpiti da gonfiore alle caviglie e alle gambe in generale.

Rimedi naturali

Come tutte già sapranno la prima cosa da fare ed uno dei rimedi naturali in caso di caviglie gonfie è bere molta acqua e mangiare sano evitando il più possibile cibi ipercalorici e insaccati. Inoltre, è molto importante diminuire il sale nei condimenti che può essere sostituito con tutte le spezie, per dare maggiore sapore alle pietanze. Molto efficaci sono gli esercizi fisici, come lunghe camminate, il nuoto, o qualsiasi tipo di attività, perfetti sarebbero anche gli esercizi in casa, l’home fitness, anche grazie all’aiuto di dvd o console, in modo da risparmiare tempo e denaro, sono infatti sufficienti anche sono 30 minuti al giorno. Se il problema risulta essere legato a una cattiva circolazione si può assumere un estratto di centella asiatica, facilmente reperibile in farmacia o erboristeria, in compresse o gel da stendere sulle parti interessate.

Gravidanza

In gravidanza le caviglie gonfie son un problema ricorrente, in alcuni casi possono manifestarsi per tutti i nove mesi, in altri casi, il problema sussiste solo negli ultimi. In questo caso però le caviglie gonfie sono generate da una disfunzione ormonale che provoca un ristagno dei liquidi. Il nostro consiglio in questi casi è fare lunghe passeggiate in spiaggia immergendo le gambe in acqua fino alla caviglia e perché no fare degli esercizi come roteazioni dei piedi.

Diabete

Le persone affette da diabete sono spesso soggette ad avere caviglie gonfie. In questo caso il problema non deve essere assolutamente sottovalutato e oltre a seguire una dieta corretta, prescritta da uno specialista, è necessario fare lunghe passeggiate. Nelle persone affette da diabete, il gonfiore alle caviglie e il dolore percepito sono causati da un eccesso di zuccheri nel sangue che portano danni ai reni, i quali non funzionando in modo corretto provocano un accumulo di scorie nel sangue e ritenzione idrica che generano quindi caviglie gonfie e doloranti.



Body balance cos'è e quali esercizi fare
Vivere bene

Body balance: cos’è e quali esercizi fare per yoga e pilates

Carboidrati sani
Vivere bene

Carboidrati sani: quali sono quelli da mangiare e quali da eliminare

Uova di pidocchi
Vivere bene

Uova di pidocchi: riconoscerli ed eliminarli

ashtanga yoga
Vivere bene

Ashtanga yoga: sequenza corretta delle serie

Oli da cucina
Vivere bene

Oli da cucina: quali sono i 5 migliori per cucinare e come usarli

Tisana rilassante quali sono le erbe rilassanti da infuso
Vivere bene

Tisana rilassante: quali sono le erbe rilassanti da infuso

Cristalloterapia
Vivere bene

Cristalloterapia: elenco di alcune pietre utilizzate

Miso
Vivere bene

Miso: proprietà e benefici del miso