Voli online

Voli low-cost e in Italia: radiografia del turista settembrino

Ecco quali sono le tendenze dei turisti di settembre: che sono sempre di più, spendono meglio i loro soldi e, spesso, scelgono l’Italia

La vacanza a settembre è sempre più un’abitudine degli italiani e, oltretutto è sempre più una vacanza low-cost. Sembra venir meno piano piano il mito dell’”agosto-al-mare” che sembrava una tradizione radicata nel nostro paese e non modificabile e le tendenze oggi sembrano indicare come settembre stia diventando sempre di più una alternativa concreta e richiesta per le vacanze. Almeno quelle degli e-traveller! È questo il sunto dei risultati di una interessante ricerca statistica pubblicata da EDreams, il maggiore operatore italiano nel campo del turismo online, su tutte le prenotazioni effettuate per il mese di settembre sul sito, sia per quanto riguarda i viaggi e i voli, sia per gli alberghi. Ne escono alcune indicazioni interessanti e, a volte, inattese. Il viaggio a settembre è sempre più frequente, è spesso in Italia e quasi sempre low-cost.

Parigi in settembre
Parigi

L’ascesa dei voli low-cost

Fra tutti i voli prenotati per settembre 2013, oltre il 60% dei clienti ha scelto una compagnia low-cost, con un incremento di oltre un quinto rispetto all’anno passato. Ciò non è soltanto specchio della crisi, ma anche una vera e propria tendenza, testimonianza del livello di affidabilità e di servizio di tali compagnie che sta piano piano crescendo nell’opinione del consumatore. Rayanair ed Easyjet si confermano le due compagnie più utilizzate, mentre Alitalia e Meridiana comandano la classifica degli operatori “tradizionali”. Anche l’aumento complessivo delle prenotazioni rispetto all’anno precedente, benché limitato al 2%, testimonia come settembre sia un’opzione sempre più gradita al pubblico, favorita anche da prezzi decisamente più abbordabili rispetto a luglio ed agosto.

L’Italia è la meta più gettonata

Famiglia in vacanza

Altro dato interessante riguarda le destinazioni scelte per i tragitti aerei. Si spostano in Italia il 45% dei viaggiatori settembrini, con un costo medio del singolo biglietto di circa 100 euro. Milano e Roma le mete più gettonate, anche perché probabile destinazione di ritorno dei viaggiatori, mentre fra le mete prettamente turistiche la più ricorrente è Catania, confermando l’appeal della Sicilia favorita a settembre da un clima ancora ottimo per la vita di spiaggia. Il 40%delle prenotazioni aeree riguardano l’Europa, con Parigi, Londra e Barcellona in testa fra le capitali da visitare e l’isola di Ibiza principale scalo per chi sceglie invece il mare. La spesa media per il viaggio è in questo caso 116 euro. Solo il 15% sceglie per settembre una meta intercontinentale, spendendo in questo caso circa 550 euro di media per ogni spostamento.

Insomma, si può concludere che, come dicevano i saggi, a volte le crisi rendono più intelligenti. E forse la minor disponibilità e la voglia comunque di non negarsi una meritata vacanza magari in qualche luogo bello e rilassante, ha portato a scegliere in modo più oculato sia il periodo, sia il tipo di viaggio. E magari ci ha portato più o meno inconsapevolmente a scoprire che settembre è un mese che regala colori intensi, spiagge non affollate e paesaggi incantevoli. Magari accorgendosi che l’Italia è tutta da scoprire, senza andare troppo lontano.



Quando andare a Bali: il periodo migliore
Viaggi

Quando andare a Bali: il periodo migliore

Tour Stati Uniti: quanto tempo per visitare tutti gli Stati
Viaggi

Tour Stati Uniti: quanto tempo per visitare tutti gli Stati

Turismo sostenibile: tour operator che organizzano i viaggi
Viaggi

Turismo sostenibile: tour operator che organizzano i viaggi

Vacanza green in Portogallo
Viaggi

Vacanza green in Portogallo

Ristoranti sott'acqua: i più belli del mondo
Viaggi

Ristoranti sott’acqua: i più belli del mondo

Cinque cose da fare a New York con le tue amiche
Viaggi

Cinque cose da fare a New York con le tue amiche

Le 5 canzoni da viaggio che non devono mancare nella playlist
Viaggi

Le 5 canzoni da viaggio che non devono mancare nella playlist

Viaggi

Carceri, fortezze e fari: luoghi abbandonati trasformati in resort di lusso

Mazurka Klandestina
Cultura

La Mazurka Klandestina in un videoclip

Abbiamo chiesto all’artista musicale Chiara Veronese di raccontarci com’è nata l’idea del videoclip per il suo primo singolo.

Leggi di più