Hotel Hell sbarca su Real Time con una versione tutta italiana

Discovery Italia acquista i diritti per Hotel Hell. Dal 2015 il format di successo mondiale andrà in onda con la versione italiana su Real Time

Gordon Ramsay
Siete pronte? Dal 2015 sbarca su Real Time la versione italiana di Hotel Hell!

Appassionate di Hotel Hell preparatevi: dal 2015 avrete una versione tutta vostra!
Sembra proprio che Discovery Italia, dopo essersi classificato terzo editore nazionale per share, abbia acquisito i diritti per mandare in onda una versione italiana del programma condotto dallo chef di fama internazionale Gordon Ramsay.

Carlo Cracco
L'affascinante Cracco non potrà condurre Hotel Hell perché già impegnato con Hell's Kitcken Italia 2
Se ancora non conoscete il format ti basterà aspettare i nuovi episodi della versione originale che andranno in onda dal prossimo 15 agosto su Real Time. Nel frattempo provate a immaginare un albergo in cui l’igiene è inesistente, le stanze sono in totale stato di abbandono, il servizio in camera non è praticamente gestito. In poche parole un vero e proprio hotel d’inferno che dovrà essere trasformato nuovamente in una struttura dal valore commerciale e turistico indiscutibile.
Per farvi un’idea più precisa inizia a seguire anche il programma di successo mondiale Kitchen Nightmares (un format simile, ma interamente dedicato al settore della ristorazione) in cui lo stesso Gordon tenta di risollevare le sorti ormai segnate di ristoranti sull’orlo del fallimento.
Chi condurrà la versione italiana di Hotel Hell ancora non ci è dato sapere. Sicuramente non troveremo né l’affascinante Carlo Cracco, impegnato nella conduzione di Hell’s Kitcken Italia 2, né lo chef di Villa Crespi Antonino Cannavacciuolo, ormai reclutato per la terza edizione di Cucine da Incubo Italia 3, programma trasmesso su FoxLife.
Per sapere chi sarà il fortunato conduttore della nuova sfida dal sapore tutto nostrano, dovremmo quindi armarci di tanta pazienza e attendere proprio le prime puntate dell’adattamento previste per il 2015.


Vedi altri articoli su: Spettacoli |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *