Gli Oscar per le frasi più belle dei film usciti nel 2013

Secondo un sondaggio internazionale condotto da Badoo, Amy Adams in American Hustle pronuncia la frase migliore del 2013

Bellissima l'attrice Amy Adams, candidata agli Oscar come miglior attrice
Bellissima l'attrice Amy Adams, candidata agli Oscar come miglior attrice
  • Bellissima l'attrice Amy Adams, candidata agli Oscar come miglior attrice
  • Amy Adams, Bradley Cooper e Jeremy Renner tra i protagonisti di American Hustle
  • Christian Bale e Bradley Cooper insieme al regista e sceneggiatore di American Hustle, David O.Russel (al centro)
  • L'attore Christian Bale, protagonista di American Hustle
  • Sandra Bullock e George Clooney hanno reso magico il film di Alfonso Cuaron (a sinistra) Gravity
  • Chissà se l'Oscar per la migliore attrice andrà a Sandra Bullock per il film Gravity...
  • I due coprotagonisti del film Gravity, Sandra Bullock e George Clooney, sembrano divertirsi sia dentro che fuori il set
  • Daniel Brühl nei panni del pilota di Formula 1 Niki Lauda, protagonista del bellissimo Rush
  • Il cast di Rush attorno al regista, Ron Howard (al centro). Da sinistra, Pierfrancesco Favino, Chris Hemsworth, Daniel Brühl, Alexandra Maria Lara
  • Will Ferrell protagonista di Anchorman 2
  • Leonardo DiCaprio, magnifico interprete de The wolf of Wall Street è in lizza per la statuetta come miglior attore protagonista
  • Gli attori Leonardo DiCaprio e Jonah Hill insieme al regista Martin Scorsese (al centro)
  • L'attrice australiana Cate Blanchett
  • La bellissima interprete di Blue Jasmine ha già conquistato il BAFTA, il corrispettivo inglese degli Oscar
  • Bruce Willis e John Malkovich chiamati in causa per la peggior frase di un film del 2013
  • Secondo un sondaggio dell’American Film Institute del 2005, la frase
  • Clark Gable
  • La turbolenta storia d'amore di Rossella e Rhett è passata alla storia
La cerimonia di consegna degli Oscar si celebra domenica 2 marzo, e con i prestigiosi premi alle porte non ci si può non chiedere, “e quale sarà il miglior film del 2013?”. Per non parlare delle altre numerose categorie a cui viene assegnata la statuetta, come il miglior attore o la migliore attrice, e il miglior regista del 2013. Ma c’è una categoria, curiosa quanto fondamentale, che l’Academy non ha ancora preso in considerazione, ovvero, la miglior frase di un film.

A questo ci ha pensato Badoo, il social network leader di incontri e nuove amicizie online. Durante il mese di febbraio, il sito ha infatti chiesto ad un campione di utenti di scegliere la citazione migliore presa da un film hollywoodiano dell’anno scorso, tra una lista di frasi e battute ad effetto stilata dal sito stesso dopo un’approfondita ricerca.

L’Oscar per la frase più bella

Insomma, senza girarci troppo attorno annunciamo il vincitore, la frase più bella di un film del 2013 è stata pronunciata da Amy Adams, alias Sydney Prosser nel film American Hustle – L’apparenza inganna: “Non sei niente per me, se non puoi essere tutto!”. Segue a ruota l’intramontabile quanto affascinante George Clooney che in Gravity, film di Alfonso Cuaron, si rivolge a Sandra Bullock con il suo solito spirito in un momento drammatico del film: “Lo so, non si era resa conto di quanto sono incredibilmente bello, ma ora deve smetterla di fissarmi e aiutarmi a legarla!”

Medaglia di bronzo per il film Rush, di Ron Howard, pronunciata dall’attore Daniel Brühl che interpreta il pilota di Formula 1 Niki Lauda, “La felicità è un nemico. Ti indebolisce, ti insinua dei dubbi. Ad un tratto hai qualcosa da perdere!”, seguito da Will Ferrell che interpreta il presentatore Ron Burgundy in Anchorman 2 “Chi diamine è Giulio Cesare? Sai che non seguo la nazionale di pallacanestro!”

Gli attori Leonardo DiCaprio e Jonah Hill insieme al regista Martin Scorsese (al centro)

 Le più belle frasi dei film, e la più brutta

“Il mio nome è Jordan Belfort. L’anno che ho compiuto 26 anni ho guadagnato 49 milioni di dollari. Cosa che mi ha fatto incazzare, perché con altri tre avrei fatto un milione di dollari tondo a settimana”  è invece la frase con cui Leonardo di Caprio presenta il suo personaggio, il broker Jordan Belfort, in The Wolf of Wall Street, film campione di incassi dell’anno scorso di Martin Scorsese. E non si può certo parlare di sceneggiature e di frasi che passano alla storia – del cinema – senza citare il maestro Woody Allen, che nel 2013 ci ha regalato Blue Jasmine, magistralmente interpretato da Cate Blanchett, che in un momento di debolezza esordisce chiedendo al cameriere “Con chi dovrei andare a letto per avere un vodka Martini?”

Assieme ai migliori sono stati giudicati anche i peggiori, e volete sapere qual è la peggiore frase del 2013? È stato chiamato in causa Bruce Willis, che nel film Red 2 chiede a John Malkovich “Marvin, non è che in tasca hai della dinamite?”

Non ci resta che aspettare la notte degli Oscar per vedere se le frasi più belle faranno vincere la sognata statuetta agli attori in gara.


Vedi altri articoli su: Celebrity | Frasi | Spettacoli |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *