L’estate di Woody (Allen!)

Woody Allen, si sa, gira solo d'estate. Emma Stone e Colin Firth protagonisti del nuovo progetto del regista, impegnati attualmente nelle riprese nel sud della Francia

colin firth

È proprio quando tutti decidono di andare in vacanza che il vecchio Woody si mette a girare un film, tanto che è ormai tradizione sul set usare il titolo provvisorio di “WASP”, che come avrete già intuito sta per Woody Allen Summer Project.

Il regista Woody Allen

Quest’anno tocca chiaramente a Wasp 2013: infatti poco o nulla si sa di questo nuovo misterioso progetto del regista “nevrotico” più famoso del mondo, e il titolo è ancora incognito.

Tutto quello che è stato rilasciato sono i nomi degli attori protagonisti dell’ultima fatica dell’autore di Manhattan, che saranno Colin Firth (Il discorso del re) ed Emma Stone (l’attuale fidanzata di Spider man), e che le riprese, ormai iniziate lo scorso 7 luglio, stanno avendo luogo nel sud della Francia.

Per Allen questo è l’ottavo film ambientato in Europa, a quanto pare non è rimasto indifferente al fascino del vecchio continente e appena può ci torna. Come tutti i registi molto prolifici non sempre il risultato finale è da definirsi “un capolavoro” e forse molti avranno storto il naso di fronte a Vicky Cristina Barcelona, o al più recente To Rome with love, ambientato proprio a casa nostra.

Però è solo continuando a provare che i risultati si vedono: come ad esempio il felice caso di Match Point, che ha sorpreso tutti nel ritrovare un autore, celebre per le sue commedie, cimentarsi con successo in un dramma dai toni dostoevskiani, per di più ambientato in una fredda e contemporanea Londra.

In Scoop invece si è divertito a mostrarci il lato ironico della capitale inglese, riecheggiando il suo celebre Misterioso omicidio a Manhattan nella caccia di un feroce assassino, regalandoci il ruolo del prestigiatore Splendini (interpretato dallo stesso Allen), semplicemente indimenticabile.

L'attrice Emma Stone

Il fatto che Woody quest’anno abbia deciso di tornare in Francia per la sua nuova fatica ci fa ben sperare. È infatti in terra francese, nella sua preziosa Parigi, che è nato il brillante Midnight in Paris: un Owen Wilson in stato di grazia interpreta una versione più giovane di Woody stesso, che vive un’avventura sospesa tra l’oggi, gli anni Venti e la Belle Époque, con la stessa freschezza e humor di Manhattan.

Speriamo proprio che la Francia ispiri un’altra opera ai livelli di Midnight in Paris.

Notizia fresca è che la produzione sta cercando 500 comparse “di tipo caucasico” di età compresa tra i 25 e gli 80 anni. Insomma, se le vostre ferie le state facendo laggiù provate a passare per il set, chissà mai che non finiate anche voi dentro allo schermo del WASP di quest’anno!


Vedi altri articoli su: Celebrity |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *