Dubai, vacanze in famiglia tra grattacieli e delfini

Una città altamente scenografica, che offre divertimenti per grandi e piccini, parchi acquatici, piste da sci, animali e la possibilità di salire sulla torre più alta al mondo

  • Skyline di Dubai, il Burj Khalifa domina la scena
  • Lo spettacolo delle fontane di Dubai al Dubai Mall
  • Aquaventure, uno dei più amati parchi acquatici di Dubai
  • Da Dubai si posso fare anche gite a dorso di cammello nel deserto
  • L'hotel del Burj Al Arab è stato il primo extra lusso a sette stelle al mondo
  • Spezie al mercato Deira Spice Souq
  • Burj Al Arab, la torre degli arabi, simbolo di Dubai
  • Bastakiya, la parte più antica di Dubai
  • Dubai Marina, quartiere costruito su un canale lungo 3 km
Avete mai pensato di andare in vacanza a Dubai? Sempre più italiani inseriscono questa località esotica tra le mete da vedere almeno una volta nella vita, anche con la famiglia. Vediamo perché…

Dubai
Grattacieli al posto del petrolio

Dubai si trova negli Emirati Arabi Uniti, sul Golfo Persico. Diversamente da quanto si potrebbe immaginare, il petrolio non è la più importante risorsa economica per la città. Attorno a Dubai l’oro nero è relativamente scarso rispetto ad altre zone della penisola arabica e la cittadina si è concentrata sul commercio (il porto è un importante centro di scambi a livello mondiale), sullo sviluppo edilizio e sul turismo.

Parchi, delfini e neve

Per attirare turisti da tutto il mondo si è puntato su mostre, eventi (qui passa ogni anno una tappa del mondiale di Formula 1 e di moto Gp) e divertimenti. Provate i parchi acquatici Wild Wadi, con decine di attrazioni per tutta la famiglia dedicate alla saga del marinaio Sindbad, o l’Aquaventure, dove uno scivolo vi farà cadere in una vasca piena di squali. Il biglietto per quest’ultimo è incluso nel prezzo di una delle attrattive più amate: il bagno con i delfini nella Dolphin Bay di Dubai all’Atlantis The Palm. E l’acquario? Ospita più 65mila specie marine e, come tutto a Dubai, è molto scenografico. Rimarrete senza fiato!
Se amate sciare, a Dubai potrete farlo anche a Ferragosto grazie al comprensorio sciistico coperto, aperto tutto l’anno. La temperatura si aggira attorno a meno 2°, ci sono cinque piste di diverse difficoltà, lo snowpark di 3500 mq2 e… i pinguini.

Dubai delfini

Cosa vedere

In cima alla top ten di cosa vedere ci sono le fontane di Dubai al Dubai Mall. Perché tanto scalpore per un po’ d’acqua? Lasciatevi incantare dagli spettacoli serali (ogni 30 minuti dalle 18 alle 23/23,30) di zampilli, musica e luci: sono davvero emozionanti!
Simbolo di Dubai è Burj Al Arab, la torre degli arabi, uno degli edifici più fotografati al mondo, riconoscibile per la sua forma a vela. Panorama mozzafiato è quello che si gode anche da un altro grattacielo di Dubai, il Burj Khalifa, il più alto che, al momento, sia mai stato costruito (160 piani, 830 metri di altezza).
Per qualche souvenir culinario, vi consigliamo il mercato delle spezie Deira Spice Souq dove troverete cannella, zafferano, vari tipi di curry, zenzero… tutte le spezie usate e apprezzate nella cucina araba, che potrete riassaporare a casa.
L’unica moschea di Dubai aperta ai non mussulmani è la moschea Jumeriah, che si trova in una ricca zona residenziale sulla costa della città. Non è antica, come non lo è gran parte della zona. La parte vecchia di Dubai è rappresentata dal tranquillo quartiere Bastakiya, caratterizzato da stradine strette, caffè e musei (consigliato quello delle monete).

Dubai


Vedi altri articoli su: Viaggi |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *