Meghan Markle, tutte le regole infrante dalla Duchessa

Meghan Markle, tutte le regole infrante dalla Duchessa

Nonostante il protocollo reale sia una faccenda seria, la duchessa di Sussex ha infranto più di una regola. Scopriamo cosa ha combinato Meghan Markle.

Da quando fa parte della Royal Family, Meghan Markle, l’attrice americana diventata la moglie del principe Harry d’Inghilterra, ha infranto molte regole di protocollo. Da quel fatidico 19 Maggio 2018 quando i 2 sono diventati marito e moglie, Meghan ha conquistato il mondo intero diventando una delle 25 donne più influenti in UK e la ribelle di casa Windsor.

Ma quali sono le rigide regole dell’aristocrazia inglese che Meghan non riesce a comprendere?

Queste sono solo alcune tra le tante domande che attanagliano i più curiosi e più attenti al mondo di gossip e pettegolezzi su star internazionali e di casa nostra.

Dalle gonne corte alla borsa a tracolla, dagli autografi alla gravidanza, ecco le regole infrante dalla Duchessa Meghan Markle.

Autografi

Secondo il protocollo della Royal Family, per una questione di sicurezza, i membri della famiglia reale non possono fare autografi. Meghan invece ha infranto questa regola firmando durante un bagno di folla il libro di Caitlin Clarke.

L’uso dei collant

Meghan ha infranto un altro divieto di stile del protocollo reale. Un membro della famiglia reale non deve mai uscire con le gambe nude, nemmeno d’estate e qualsiasi sia la temperatura esterna.
Proprio il giorno dell’annuncio del fidanzamento ufficiale, Meghan ha mostrato le gambe senza calze.

La manicure

La regina Elisabetta è dall’anno 1989 che usa sempre la stessa nuance delicata per la sua manicure. La scelta beauty in fatto di unghie impone colorazioni che devono essere neutre e molto chiare. Una manicure nude ma sicuramente chic.
Ai British Fashion Awards che si sono tenuti a Londra lo scorso Dicembre, Meghan, oltre ad aver mostrato le unghie di mani e piedi dipinte con lo stesso smalto scuro, ha indossato un paio di scarpe aperte, cosa vietata dalla monarchia britannica.

Le borse

A corte c’è anche una regola per come devono essere portate le borse e mai e poi mai devono essere indossate a tracolla. Invece Meghan di nuovo ignora l’etichetta reale e durante una visita ufficiale insieme al marito a Edimburgo, ha indossato una mini tracolla del brand scozzese Strathberry.

Accavallare le gambe

Il vizio di Meghan di accavallare le gambe in pubblico, di sicuro non piace alla Regina Elisabetta. Un’altezza reale si siede con le gambe vicine, piegate di lato e incrociate alle caviglie, ma Meghan è stata spesso fotografata con le gambe accavallate.

Le opinioni politiche

Mentre all’interno della famiglia reale possono parlare liberamente, i Windsor non possono esprimere pubblicamente le loro idee di carattere politico. Altra gaffe quella di Meghan durante il party nella residenza dell’Ambasciatore britannico a Dublino, durante il quale ha parlato di politica e ha espresso alcuni suoi pensieri sull’aborto.

La nascita del figlio Archie

Il 6 Maggio 2019 è nato il Royal Baby di Meghan Markle e del principe Harry. Ma la Duchessa di Sussex per l’arrivo del primo figlio ha rifiutato i medici di corte della regina, Alan Farthing e Guy Thorpe-Beeston, i due rinomati ginecologi che in passato avevano assistito alla nascita dei 3 figli di William e Kate.
Inoltre i 2 neo genitori, come ulteriore strappo alla tradizione reale, hanno deciso di non farsi fotografare sulle scale dell’ospedale col piccolo neonato, rompendo la tradizione osservata da Kate Middleton e da Lady Diana.

Quali saranno le prossime regole della Royal etiquette che l’ex attrice Meghan Markle rivoluzionerà?


Vedi Anche


Ti potrebbe interessare anche

remake di Aladdin Disney
Celebrity

Il remake di Aladdin in stile Broadway, sontuoso, idealista e femminista

Celebrity

Un’Avventura, il film con le canzoni di Battisti e Mogol tra melò e musical

Non ci resta che il crimine
Celebrity

Non ci resta che il crimine con Giallini, Gassmann e Tognazzi

Se la strada potesse parlare
Celebrity

Se la strada potesse parlare tra questione razziale e romanticismo, il sogno americano che diventa incubo

Sognare è Vivere, Natalie Portman
Celebrity

Sontuoso esordio alla regia per Natalie Portman in Sognare è Vivere, dal romanzo di Amos Oz (recensione in anteprima)

I Pirati dei Caraibi 5 la battaglia vita - morte e il senso di famiglia con La Vendetta di Salazar (recensione)
Celebrity

Ne I Pirati dei Caraibi 5 la battaglia vita – morte e il senso di famiglia con La Vendetta di Salazar (recensione)

Nicolai Lilin - I miei 60 giorni all'inferno
Celebrity

Intervista a Nicolai Lilin, voce de I miei 60 giorni all’inferno su Sky: “In carcere per guardarci dentro”

Tutti i tatuaggi di Rihanna
Celebrity

Tutti i tatuaggi di Rihanna

Immersioni subacquee: i luoghi migliori nel Mediterraneo
Viaggi

Immersioni subacquee: i luoghi migliori nel Mediterraneo

Per alcuni è uno sport, per altri una passione. Scoprite dove poter effettuare indimenticabili immersioni subacquee nel Mediterraneo.

Leggi di più