Se l’amore non è corrisposto: ecco cosa fare

Se l’amore non è corrisposto: ecco cosa fare

Ci siamo innamorati davvero ma l'amore purtroppo non è corrisposto. Dobbiamo farcene una ragione, perché insistere non aiuta. Come rifocalizzarsi su di sé.

-
18/07/2019

M’ama o non m’ama? Arrendiamoci, non ci ama. Che fare quindi? Inutile insistere, dobbiamo cambiare obiettivo e riconcentrarci su noi stessi. Ecco alcune dritte per guarire un cuore spezzato e andare avanti.

Inutile insistere

Se l’amore non è corrisposto non possiamo imporre nulla; è davvero una situazione che non dipende da noi ed è al di fuori delle nostre possibilità di azione. Cosa otteniamo se diventiamo insistenti? L’altra persona ci allontanerà in modo ancora più deciso e aggressivo e finiremo in pratica solo per soffrire di più. Ne vale la pena? Certo che no. Allontaniamoci; potrebbe accadere che, privato delle nostre attenzioni, l’altro si ravveda e ci venga a cercare così come potrebbe non accadere nulla, ma la vita va avanti; anche se state soffrendo non morirete per questo rifiuto.

Investire nuovamente su di sé

Prima di gettarci a capofitto in un altro tentativo con un nuovo potenziale partner, rischiando di rovinare tutto perché nella testa abbiamo inevitabilmente ancora l’altra persona, dobbiamo fermarci e prendere fiato. Tanti cercano nuove situazioni per soffocare il dolore e trovare un rimpiazzo ma, innanzitutto così facendo dobbiamo ricordare che rischiamo a nostra volta di ferire qualcun altro e, soprattutto, dobbiamo divenire consapevoli che la cosa non ci serve davvero a dimenticare. L’ideale è rifocalizzarsi su se stessi, pensando ed elencando le cose che sappiamo ci fanno stare bene al di là della persona persa e delle cose condivise con lei. Serate con gli amici, lo sport, il nostro hobby, ributtiamoci a capofitto in tutte queste cose, senza dimenticarne nessuna. Regaliamoci un viaggio con persone che non conosciamo, da soli; sperimentiamoci e scopriremo di avere tanto da dare. Chissà che in tutto questo ridarci serenità non allontaneremo davvero il dolore e saremo in grado di farci notare da qualcuno che insisterà molto per conquistarci. Ogni cosa ora è nuovamente possibile nella vostra vita e dovete focalizzarvi su questo pensiero che, in sé, è davvero allettante.


Leggi anche: Erotomania: tutto sul disturbo dell’amore non corrisposto

Ridimensioniamo la persona che abbiamo perso

Non bisogna mai dimenticare che l’innamoramento ci allontana da una percezione reale della realtà e ci porta a idealizzare la persona amata. 

Il rifiuto, purtroppo, aggredisce le nostre insicurezze, rendendoci fragili. Ricordiamo che non siamo necessariamente sbagliati noi in qualcosa e che anche l’altra persona ha i suoi difetti. Non è una divinità, proviamo a osservarla razionalmente. Davvero era l’amore della nostra vita? Ma poi, esiste davvero una sola persona in grado di riempire la nostra esistenza? Quante volte ci siamo innamorati e abbiamo visto la felicità? Ricordiamoci tutto questo. L’amore ritorna nella nostra vita ed esistono infinite possibilità di combinarci con gli altri e di trovare un’altra persona giusta.

Eleonora Tosco
  • Scrittore e Blogger