Amiche

Come aiutare un’amica che soffre per amore

Ascoltarla, distrarla e aiutarla a prendersi cura di sé: come aiutare un’amica che soffre per amore?

Ecco è successo anche alla nostra più cara amica: ora soffre per amore. E adesso? Purtroppo il mal d’amore affligge prima o poi tutti nella vita e in quel periodo difficilmente le cure di amici e familiari sono davvero risolutive al dolore, però sono davvero indispensabili per stare gradualmente sempre meglio. Se abbiamo un’amica che sta soffrendo per una separazione amorosa, una delusione, una relazione spezzata possiamo starle vicino nel modo giusto e fare la differenza per lei in quel momento. Ecco come.

Ascoltiamola

Lei avrà bisogno di esternare spesso come si sente, di sfogarsi, di piangere. Accogliamo questo suo momento di debolezza senza banalizzare mai le sue lacrime. Cerchiamo di comprendere che quel dolore lì per lei è davvero importante. Ascoltiamola senza giudicare e rimandiamo feedback positivi per aiutarla a ricordarsi che lei è una persona degna di essere amata ancora e che il tempo, davvero aiuta a far passare il dolore.

Parola d’ordine: distrazione

Non permettiamole di passare le giornate buttata nel letto a piangere. Il fatto di accogliere le sue lacrime non significa commiserarla in continuazione. Lei deve reagire e noi siamo qui per questo: coinvolgiamola in serate divertenti, iniziative con altre amiche, eventi con tante persone e scegliamo per lei di farle fare qualcosa che ha sempre voluto fare e che ha spesso rimandato… magari proprio perché aveva una relazione. Un viaggio, una serata matta, una gita in quella città che adora. La scelta è ampia.

Ricordarle che ora può riprogettare la sua vita da zero

A volte è una cosa che incoraggia, pensare di avere davanti di nuovo un libro aperto dove è possibile scrivere la storia che si preferisce. Ok ti ha lasciata ma ora, puoi trasferirti in quella città che ami, frequentare quel corso all’estero, iniziare a fare quell’hobby che lui proprio non voleva condividere, frequentare giri di amici nuovi, conoscere qualcuno su Tinder… Le possibilità sono infinite. Ricordatele che ora ha questa libertà.

Aiutiamola a prendersi cura di sé

Lo shopping è curativo, lo sappiamo tutte, ma anche rimettersi in froma e curare il proprio aspetto. Ricordatele che è bella e che può esserlo ancora di più… facciamolo schiattare di rimorsi quello stolto che l’ha lasciata. Quindi al via sessioni di palestra insieme, l’attività fisica libera endorfine che impattano positivamente sull’umore, giri di shopping e coccole al centro estetico. Fatte insieme a un’amica tutte queste cose sono ben più divertenti no?



Perché gli uomini fuggono dalle loro responsabilità
Vita di Coppia

Perché gli uomini fuggono dalle loro responsabilità

5 modi per lasciare il fidanzato
Vita di Coppia

5 modi per lasciare il fidanzato

Lei, lui e lei: il triangolo no
Vita di Coppia

Lei, lui e lei: il triangolo no

Domande da fare al fidanzato per vedere se ti conosce bene
Vita di Coppia

Domande da fare al fidanzato per vedere se ti conosce bene

Il mio uomo non mi dice più ti amo: come comportarsi
Vita di Coppia

Il mio uomo non mi dice più ti amo: come comportarsi

Stashing e le relazioni nascoste: cosa fare se il partner è uno stasher
Vita di Coppia

Stashing e le relazioni nascoste: cosa fare se il partner è uno stasher

Vita di Coppia

Poliamore, che cos’è e come funziona

La parità dei sessi ha rovinato il romanticismo?
Vita di Coppia

La parità dei sessi ha rovinato il romanticismo?

Chiodo scaccia chiodo: cosa fare se non funziona
Single e Dating

Chiodo scaccia chiodo: cosa fare se non funziona

Quando un amore finisce che si fa? Dopo aver pianto e dopo esserci disperate ecco che dobbiamo iniziare nuovamente a vivere. Il classico “chiodo scaccia chiodo” che tanto conosciamo.

Leggi di più