Porta caramelle di Halloween con rotoli di carta igienica

Come fare dei simpatici porta dolcetti per la festa di Halloween con il riciclo creativo dei rotoli di carta!

07/10/2013

  Dolcetto o Scherzetto

C’è un fantasma sopra il tetto.

 Tanti bimbi golosoni

a bussar tutti i portoni.

Alle porte streghe belle

che pretendon caramelle.

 C’è la zucca illuminata

con la faccia incavolata

Sul balcone un gatto nero

sarà finto oppure vero?

 Mostri e zombi con sacchetti

da riempire di confetti

Senti l’orco che voce roca

fa venir la pelle d’oca…

 Ma che festa pazza e strana

Frankenstein nella fontana.

Tutti poi a ballar la samba

alla festa buffa e stramba.

E con un’altra filastrocca (dopo quella delle lanterne) ci addentriamo ancora una volta nella tradizione di Halloween. È giunto il momento di prepararsi per l’immancabile “Dolcetto o scherzetto?“. È vero, potrebbe bastare un rapido rifornimento di caramelle al supermercato, ma perché non stupire i piccoletti travestiti che vi suoneranno alla porta con delle simpatiche confezioni a tema? Non vi servirà altro che un rotolo di carta igienica terminato.


[dup_immagine align=”aligncenter” id=”47844″]

Occorrente:

[dup_immagine align=”aligncenter” id=”47833″]

Rotoli di carta igienica terminati

Tempera nera e bianca

Garza per bendaggi

Cartoncino nero o foglio di carta

Forbici

Pennarello

Pennelli

Scotch

La Mummia

Fissare la garza ad una estremità del rotolo, arrotolarla intorno in modo grossolano, fissare l’estremità con dello scotch dopo averla fatta passare sotto l’ultimo giro.

[dup_immagine align=”aligncenter” id=”47835″]

Disegnare e ritagliare degli occhietti sul foglio di carta (se avete a disposizione un paio di goggly eyes, andranno benissimo!).


Leggi anche: Taglie americane e taglie italiane: convertitore e come districarsi


[dup_immagine align=”aligncenter” id=”47838″]

Posizionare gli occhietti tra la garza e… la mummia è fatta!

[dup_immagine align=”aligncenter” id=”47840″]

Il Pipistrello

Per fare questo personaggio non dovrete far altro che dipingere il rotolo di nero, disegnare orecchiette e ali su cartoncino nero (o su un foglio che poi colorerete con il pennarello nero) e fissare al rotolo le parti con lo scotch; una volta asciugata la tempera, basterà disegnare occhi e bocca con la tempera bianca e il gioco è fatto!

[dup_immagine align=”aligncenter” id=”47843″]

A questo punto non dovrete far altro che inserire dei sacchettini all’interno dei rotoli-mostri e riempirli di caramelle…


[dup_immagine align=”aligncenter” id=”47845″]

E anche i dolcetti sono pronti: quest’anno nessuno scherzetto in vista, anzi, sicuramente sarete i preferiti del quartiere.

[dup_immagine align=”aligncenter” id=”47846″]