Décor e Fai da te

Lavoro a maglia: il tutorial per imparare

Volete lavorare a maglia ma vi sentite negati? Guardate il nostro video tutorial per imparare come iniziare e potrete realizzare la vostra sciarpa ai ferri

Perché imparare a lavorare a maglia?

I capi lavorati a maglia sono entrati e usciti dalle passerelle in continuazione nel corso degli ultimi decenni, ma è da qualche tempo che ormai la loro presenza è stabile nella maggior parte delle collezioni. Noi ovviamente non sappiamo resistere, complice anche il fatto che realizzare un capo a maglia non è poi così complicato, o meglio, non è difficile come potrebbe essere produrre un abito di sartoria.

I vantaggi della lavorazione a maglia rispetto alla sartoria, oltre alla relativa semplicità della produzione, sono anche l’investimento iniziale abbastanza esiguo – un paio di ferri e qualche gomitolo non costano poi così tanto – e il fatto che se ci si accorge di aver sbagliato si può sempre disfare e ricominciare.

Insomma provare non costa niente – o poco più – la soddisfazione è assicurata ed il relax pure. È infatti ormai noto che il lavorare a maglia, o knitting,  è un’attività rilassante consigliata dagli psicanalisti e seguita anche da numerose star del jet set internazionale.

Knitting: come iniziare

Procuratevi i gomitoli ed un paio di ferri della grandezza giusta (è riportata sul tagliandino del gomitolo), per trovarli provate anche a spulciare nelle cose delle nonne e seguite il nostro video tutorial, potrete realizzare così la vostra prima sciarpa lavorata ai ferri. Una semplice maglia rasata che vi farà prendere confidenza con gli strumenti e vi lancerà nel mondo della maglia una volta per tutte.

Come fare? Con il video tutorial di UnaDONNA imparerete ad impostare i punti all’inizio, a lavorare la maglia rasata (punto diritto e punto rovescio) ed a chiudere il lavoro una volta terminato.

Sciarpa di lana realizzata ai ferri

Per realizzare una sciarpa larga ed avvolgente vi servono:

– 4 gomitoli da 250 grammi da lavorare con i ferri numero 5
– 2 ferri numero 5

Impostate 100 maglie e lavorate a maglia rasata continuando fino a che avrete terminato il lavoro, probabilmente l’inizio e la fine tenderanno ad arricciarsi, in questo caso potrete cominciare con un bordino a coste (lo impareremo in un prossimo video tutorial), oppure riprendere tutto il contorno della sciarpa con un punto basso all’uncinetto, come quello che vi abbiamo insegnato nella piastrella esagonale.

Una raccomandazione finale: scegliete filati naturali di qualità, vedrete che la vostra sciarpa sarà morbidissima e caldissima.



Idee creative per la casa
Décor e Fai da te

Idee creative per la casa

5 idee per dipingere con gli smalti vecchi
Décor e Fai da te

5 idee per dipingere con gli smalti vecchi

Come riciclare gusci di noce di cocco in modo creativo
Décor e Fai da te

Come riciclare gusci di noce di cocco in modo creativo

Come riciclare le candele usate e consumate
Décor e Fai da te

Come riciclare le candele usate e consumate

Come riciclare rotoli di carta igienica
Décor e Fai da te

Come riciclare rotoli di carta igienica

Come riciclare le lampadine usate e che non funzionano
Décor e Fai da te

Come riciclare le lampadine usate e che non funzionano

Come riciclare capsule caffè: idee per fare orecchini con cialde
Décor e Fai da te

Come riciclare capsule caffè: idee per fare orecchini con cialde

Home Sweet Home
Décor e Fai da te

Idee originali per decorare lo zerbino di casa

Lavapavimenti a vapore: quale scegliere
Elettrodomestici

Lavapavimenti a vapore: quale scegliere

State pensando di acquistare un lavapavimenti a vapore ma non sapete quale scegliere? Ecco tre buone ragioni per sceglierne uno!

Leggi di più