Idee creative per la casa
Décor e Fai da te

Idee creative per la casa

Una casa può definirsi tale, quando si inserisce qualcosa di personale al suo interno: ecco le nostre idee creative per la casa!

La creatività è una passione che va coltivata e chi ha la fortuna di averla può sfruttarla anche per decorare la propria casa in maniera originale e creativa. La camera da letto, la cucina, il bagno sono stanze funzionali che rispondono alle esigenze quotidiane di tutti noi. Tuttavia, una casa non può essere definita tale se manca quel tocco di personalità, che la rende originale, diversa dalle altre e soprattutto che dona una sensazione di benessere a chi ci vive. In ogni stanza, dopotutto, scriviamo le pagine della nostra vita, per questo è importante arredarle nella maniera più personale possibile. Per donare un look diverso alla vostra abitazione non è necessario effettuare chissà quale opera di restyling che sconvolga tutto l’ambienta. Basta semplicemente apportare alcune piccole e semplici modifiche o aggiungere anche qualche piccola decorazione può aiutare a modificare l’ambiente. Anche se avete a disposizione un piccolo budget potete comunque mettere in cantiere qualcosa di carino. Ecco alcune idee creative per la casa.

1. Creare candele personalizzate

Le candele profumate oltre a donare profumo e freschezza alla casa, consentono anche di completare l’arredamento conferendogli un tocco di eleganza. Recentemente vanno molto di moda le candele personalizzate che sono anche un’ottima idea per un regalo o una bomboniera, ma sapevate che si possono creare anche a casa? Ecco tutto l’occorrente:
– candele;
– carta velina;
– carta per stampante;
– stampante;
– forbici;
– nastro adesivo;
– carta oleata;
– asciugacapelli.


Per realizzare una candela personalizzata per prima cosa dovete tagliare un foglio di carta velina leggermente più piccola del foglio che utilizzerete per stampare. Con l’aiuto del nastro adesivo, attaccate la carta velina la foglio facendo attenzione a mettere la parte lucida rivolta verso il basso. Inserite il foglio all’interno della stampante e scegliete l’immagine o la foto che volete e procedete con la stampa. Tagliate l’immagine lasciando poco bordo e posizionatela al centro della candela. Applicate sopra la carta oleata e stendetela con cura, affinché non vi siano bolle d’aria. Accendete l’asciugacapelli e puntatelo verso la foto, fino a che questa non diventerà scura. Dopodiché, togliete la carta oleata e lasciate asciugare per circa mezz’ora. Ecco realizzata la prima delle nostre idee creative per la casa.

2. Personalizzare la testata del letto

Per cambiare e rinnovare il look della camera da letto basta davvero poco. Una delle idee creative per la casa è sicuramente personalizzare la testata del letto. Ci sono tanti metodi per cambiare o personalizzare la testata del letto, ma oggi vedremo come realizzarne una utilizzando uno steccato, proprio come quello che si mette in giardino. Utilizzare lo steccato per la testate del letto è un’idea molto originale che dona alla camera da letto uno stile più provenzale, ma come si realizza?

Per prima cosa è necessario che vi procuriate alcuni assi di legno o un pezzo di una staccionata. Una volta recuperati, levigateli bene fino a rendere la superficie liscia e opaca e dipingeteli con una tinta chiara o color pastello in modo da rendere l’ambiente più dolce e rilassato. Per mettere ancora più in risalto la vostra creazione, potete dipingere la parete posteriore di un colore scuro.

3. Realizzare un portaspezie

In cucina, erbe e spezie sono molto utilizzate, in quanto indispensabili per la preparazione di tante ricette. Ma come fare per tenerle in ordine e soprattutto per trovare tutto quello che ci serve velocemente? Tra le idee creative per la casa c’è quella di realizzare un pratico portaspezie utilizzando una tavoletta di legno e dei barattoli. Per prima cosa è necessario che vi procuriate una tavoletta di legno: se questa e grezza, levigatela fino a farla diventare liscia. Ricavate da questa tavoletta vari fori di un diametro di 8 cm.

Il numero dei fori varia a seconda del numero di spezie che volete inserire. Togliete i tappi ai barattoli che volete utilizzare e dipingeteli con una tintura per lavagna. La misura dei tappi dovrà essere leggermente più grande dei fori che avete realizzato, quindi pari a 8,5 cm. Una volta asciugata la tinta per lavagna, con un gessetto scrivete il nome della spezia corrispondente. Posizionate la tavoletta poggiata sul muro in diagonale, inserite all’interno i barattoli e avvitate i tappi per tenerli fermi sul portaspezie. In questo modo sarà semplicissimo trovare subito la spezia che vi occorre e soprattutto potrete sfoggiare la vostra creazione in cucina.

4. Trasformare vecchie cornici in una libreria a moduli

Gli amanti del riciclo creativo lo sanno: tutto può avere una seconda vita, anche delle vecchie cornici inutilizzate. Se avete in casa tante cornici e non sapete come utilizzarle, sappiate che potreste creare una libreria a modulo che donerà un aspetto tutto nuovo alla parete del soggiorno o della camera. Per realizzare una libreria modulare occorrono diverse cornici di quadri, meglio ancora se di stili e dimensioni diverse. Vi basterà solo il telaio, quindi eliminate il vetro e la lastra di compensato e il cartoncino.

Misurate i lati e acquistate del compensato o del legno della stessa dimensione. Realizzate una sorta di scatola vuota con le lastre di legno e fissate i lati con dei chiodi. Attaccate alla scatola la cornice con della colla resistente e lasciate asciugare. Prima di applicare i moduli alla parete, applicate dei feltrini sul retro per non rischiare di rovinare le pareti. Et voilà, la vostra libreria realizzata con vecchie cornici è pronta per dare nuova vita alle pareti.

5. Restaurare un mobile vintage

Avete trovato in cantina un vecchio mobile o avete visto al mercatino un pezzo vintage e ve ne siete innamorati? Non preoccupatevi, non è necessario essere dei restauratori per riportare un pezzo di mobilio al suo antico splendore, ma basta seguire alcuni semplici passaggi. Per prima cosa è necessario smontare completamente il mobile e levigarlo pezzo per pezzo, prima con una grana 100 e poi con una più sottile da 240 per rifinire.

Successivamente, passate un impregnate di un colore simile a quello del mobile. Una volta asciutto potete dipingerlo scegliendo la vernice che più vi aggrada. Una volta asciugata la pittura potete assemblarlo. Se le viti risultano troppo rovinate, acquistatene nuove. A questo punto, potete decidere se trasformalo o lasciarlo così com’è. Se le gambe del mobile sono troppo fuori moda, potete sostituirle con un modello diverso, magari più lineare per conferirgli un aspetto più fresco. Infine, lucidate le cerniere, maniglie e pomelli, se presenti, per completare l’opera di restauro.



5 idee per dipingere con gli smalti vecchi
Décor e Fai da te

5 idee per dipingere con gli smalti vecchi

Come riciclare gusci di noce di cocco in modo creativo
Décor e Fai da te

Come riciclare gusci di noce di cocco in modo creativo

Come riciclare le candele usate e consumate
Décor e Fai da te

Come riciclare le candele usate e consumate

Come riciclare rotoli di carta igienica
Décor e Fai da te

Come riciclare rotoli di carta igienica

Come riciclare le lampadine usate e che non funzionano
Décor e Fai da te

Come riciclare le lampadine usate e che non funzionano

Come riciclare capsule caffè: idee per fare orecchini con cialde
Décor e Fai da te

Come riciclare capsule caffè: idee per fare orecchini con cialde

Home Sweet Home
Décor e Fai da te

Idee originali per decorare lo zerbino di casa

Come decorare casa con la stella di Natale.
Décor e Fai da te

Alcune idee su come decorare casa con la stella di Natale

Abbattitore domestico o professionale a cosa serve
Elettrodomestici

Abbattitore domestico o professionale: a cosa serve

Surgela in pochi minuti ogni tipo di alimento, tiene lontani i batteri preservando il gusto delle pietanze. L’abbattitore domestico è il nuovo must have

Leggi di più