Dieta

Dieta Kousmine: cosa mangiare per colazione

La dieta Kousmine è un vero e propio stile di vita a 360 gradi. Ecco cosa prevede la colazione.

Negli ultimi anni si sente parlare sempre più spesso di dieta o metodo Kousmine, che prende il nome da Catherine Kousmine, medico, pediatra e ricercatrice russa in ambito oncologico, vissuta ai tempi degli Zar.

Attenta osservatrice della natura e del comportamento animale, dalle sue ricerche e dai suoi studi sugli animali emerse chiaramente che la qualità degli alimenti influenza notevolmente il processo di guarigione delle malattie. Il suo lavoro di ricerca si tradusse negli anni in un vero e proprio metodo di cura, detto appunto metodo o dieta Kousmine, secondo il quale l’uomo è un insieme unico di corpo-mente-emozioni.

Per mantenere efficienti ed ottimali queste interrelazioni è importante adottare una rigorosa “igiene di vita”, con una alimentazione sana, la riduzione della acidificazione dell’organismo, una corretta igiene intestinale e l’utilizzo di integratori alimentari.

Occupiamoci nello specifico dell’alimentazione secondo il metodo Kousmine. Come affermato già dalle le linee guida per una corretta alimentazione italiana, è bene correggere e migliorare le proprie abitudini alimentari, per favorire il massimo benessere dell’organismo e il mantenimento di un buon stato di salute.

La dottoressa Kousmine sosteneva l’importanza della qualità degli alimenti, orientandosi solo su cereali biologici integrali, grassi di origine vegetali, vegetali biologici e crudi, riducendo i grassi di origine animale e lo zucchero.

Per quanto riguarda le bevande, le uniche concesse, a parte l’acqua, sono il tè, gli infusi biologici e un bicchiere di vino rosso al giorno, se gradito. Ad ogni pasto andrà curato l’equilibrio tra carboidrati, proteine e grassi.

Durante la giornata potranno essere consumati cinque pasti, di cui tre principali e due spunti (un po’ come la dieta Mediterranea), sempre nell’ottica di un equilibrio dei nutrienti ed un maggior carico calorico a colazione, medio a pranzo e ridotto a cena. Per la dottoressa Kousmine vale il detto “colazione da re, pranzo da principe e cena da povero”.

La colazione

La colazione, quindi, è considerata il pasto principale secondo la dieta Kousmine. Infatti, deve fornire all’organismo l’energia necessaria per superare il digiuno notturno e dare la giusta carica per affrontare la giornata. Dovranno essere introdotti carboidrati integrali, proteine nobili, grassi buoni, vitamine e Sali minerali.

Facciamo qualche esempio di colazione ottimale secondo la dottoressa Kousmine. Una colazione ad hoc prevede, ad esempio, la crema Budwing, ideata dalla farmacologa Johanna Budwig. Questa crema è composta da:

– semi oleosi, fonti di acidi grassi omega-3 e omega-6;

– un cucchiaino di miele, fonte di zuccheri semplici prontamente disponibile;

– un frutto di stagione, fonte di fibre, vitamine e minerali,

– mezzo limone da tagliare con la buccia; ricco di vitamine ed antiossidanti;

– cereali crudi macinati, fonti di carboidrati a lento rilascio e fibre;

– yogurt, tofu o ricotta magra, che forniscono proteine di buona qualità.

Tutti gli ingredienti, ad esclusione della frutta, vanno frullati finemente. La frutta verrà aggiunta a fettine all’ultimo momento. Potrà essere accompagnata da un te leggero o da infusi di erbe o frutta. questo tipo di colazione non richiede alcuna cottura ed è adatta a tutti, anche i malati e i convalescenti. Esiste anche una variante salata della crema Budwing. In questo caso sarà composta da semi di lino, aveva, 100 g di pomodoro, un gambo di sedano, uno scalogno, un pizzico di sale e yogurt, oppure da semi di lino, riso, una carota grossa, una manciata di prezzemolo, mezza mela, pochissimo sale e ricotta magra.

Per chi si approccia a questa dieta, la colazione è uno scoglio importante: spesso non si è abituati a mangiare così tanto. In questi casi è bene procedere gradualmente, magari dimezzando le dosi o suddividendo gli alimenti nel corso della giornata.



10 rimedi per combattere da subito i chili di troppo
Dieta

10 rimedi per combattere da subito i chili di troppo

Dieta dello Yogurt quale scegliere per dimagrire
Dieta

Dieta dello yogurt: quale scegliere per dimagrire

Cibi da evitare durante le mestruazioni
Dieta

Cibi da evitare durante le mestruazioni

Pasta integrale, calorie e differenza con la pasta normale
Dieta

Pasta integrale, calorie e differenza con la pasta normale

Fame nervosa, consigli e rimedi per gestirla
Dieta

Fame nervosa, consigli e rimedi per gestirla

Centella asiatica, fa dimagrire
Dieta

Centella asiatica, fa dimagrire?

Come dimagrire velocemente alimentazione ed esercizi
Dieta

Come dimagrire velocemente: alimentazione ed esercizi

Cucina e sport 3 ricette proteiche per addolcire la dieta sportiva
Dieta

Cucina e sport: 3 ricette proteiche per addolcire la dieta sportiva

Tannini: cosa sono, dove si trovano e a cosa fanno bene?
Rimedi Naturali

Tannini: cosa sono, dove si trovano e a cosa fanno bene?

Presenti soprattutto in frutta e bevande, i tannini aiutano a contrastare disturbi come diarrea ed emorroidi, ad avere pelle e capelli più belli.

Leggi di più