Zuppa di farro e fagioli

Farro e fagioli, una zuppa ottima da gustare bollente in inverno e fredda in estate! Aggiungete i profumi delle erbe aromatiche e avrete una ricetta unica

Chi lo dice che zuppe, minestre e vellutate siano piatti solo invernali o autunnali? Certo si possono gustare caldissime e fumanti in una fredda sera di novembre, davanti a un caminetto o in montagna, ma perché non provare a uscire dai soliti schemi e vedere questi piatti anche sotto un’altra luce?
Zuppe, vellutate e minestroni sono deliziosi gustati anche freddi! Vi sorprenderete nello scoprire quanto sia buona, per esempio, questa zuppa di farro e fagioli misti (borlotti, cannellini e bianchi di Spagna) profumata da un trito fresco di rosmarino e salvia che va a esaltare il gusto affumicato dei piccoli cubetti di pancetta (se siete vegetariane eliminate questo ingrediente e gustate comunque una ricetta davvero speciale)!

Il risultato è un piatto ricco e completo dal punto di vista nutrizionale, dal gusto armonico e rotondo, rustico ma delicato. Da provare senza indugi anche con altri legumi (ceci, cicerchie, piselli, ecc..).

La ricetta che vi propongo prevede l’uso della pentola a pressione che riduce della metà i tempi di cottura, ma se il tempo stringe ancora di più, potete usare fagioli in scatola già cotti in modo da saltare a piè pari i 30 minuti di cottura.

In più il farro ha tantissime proprietà ed è buonissimo: provate anche l’insalata di farro e verdure o il farro al pesto!

 

  • Resa: 4 Persone servite
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 40 minuti
  • Cucina:

Ingredienti

  • 60 grammi Fagioli cannellini freschi
  • 60 grammi Fagioli borlotti freschi
  • 60 grammi Fagioli bianchi freschi
  • 150 grammi pancetta affumicata a cubetti
  • 230 grammi farro
  • 1 spicchio aglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • 6 foglie di salvia
  • 1 carota grande
  • 2 cipolle dorate piccole
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale e pepe
  • 1 litro acqua

Preparazione

  1. Tagliate la carota a piccoli cubetti e affettate le cipolle.
    Fate scalare 2 cucchiai di olio insieme all’aglio nella pentola a pressione, versatevi le verdure e soffriggete per 5 minuti. Salate, pepate e aggiungete i fagioli, mescolate e coprite con l’acqua calda. Chiudete con il coperchio e alzate la fiamma al massimo. Al fischio abbassate al minimo e cuocete per 25 minuti.
  2. Nel frattempo lessate il farro in acqua bollente salata.
    Tritate finemente gli aghi di rosmarino insieme alla salvia, scaldate un cucchiaio di olio in una padella e fatevi rosolare le erbe per 3 minuti, aggiungete la pancetta, cuocere per 1 minuto e spegnete.
  3. Aprite la pentola a pressione una volta sfiatato tutto il vapore, dividete a metà il contenuto e frullatene a crema una parte (togliete un po’ di brodo se fosse troppo liquida e se desiderate una zuppa più densa).

    Riunite nella pentola la metà intera, la metà frullata, il farro e la pancetta alle erbe. Mescolate tutto con cura, regolate di sale e pepe e servite completando ogni piatto con un filo di olio a crudo.


Vedi altri articoli su: Ricette a base di legumi | Ricette detox | Ricette Primi Piatti | Ricette vegetariane | Ricette veloci |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *