Uova strapazzate con zucchine

Ecco un secondo piatto ricco, facile e veloce, pronto in pochi minuti, ma soprattutto gustoso.

Uova strapazzate con zucchine
Uova strapazzate con zucchine.

Non si tratta di una frittata ma ci si avvicina molto. Le zucchine con uova strapazzate rappresentano un secondo piatto ricco, adatto a tutta la famiglia, veloce, tanto da essere pronto davvero in pochi minuti, ma soprattutto gustoso. L’abbinamento tra le uova e le zucchine, che ben si sposano tra di loro, da vita a una pietanza da leccarsi i baffi che si presta, tra l’altro, a diverse aggiunte.

Una spolverata abbondante di parmigiano grattugiato e qualche fogliolina di basilico fresco, che profuma incredibilmente il piatto donandogli un aroma particolare. Oppure unire alle uova anche della mozzarella tagliata a cubetti, per rendere il piatto più ricco e filante.

O ancora aggiungere alle zucchine dei pezzettini di pancetta affumicata, facendo attenzione a diminuire (o addirittura eliminare) l’olio utilizzato: la pancetta infatti rilascerà il grasso che sarà un’ottima base di cottura. Per rendere il piatto ancora più saporito, si può fare un soffritto con del cipollotto o del porro (tagliati molto finemente) e poi mettere a cuocere le zucchine.

Un’ultima variante può essere quella di terminare la cottura in forno: dopo aver fatto rosolare le zucchine con l’olio velocemente in una padella a fuoco alto, posizionatele in una pirofila e fate degli incavi, aiutandovi con il dorso di un cucchiaio. Apriteci dentro un uovo per ciascuna pirofila e cuocete in forno caldo a 200 °C per una decina di minuti.

Le zucchine con uova strapazzate possono anche venire utilizzate come ripieno di crepes e di torte salate (prova questa ricetta), oppure come condimento per una pasta.

Ultimo consiglio: provate a sostituire le zucchine con la zucca, insaporendo il piatto con della paprika! Una variante autunnale molto originale, da servire magari come brunch accompagnata da toast caldi e croccanti.

  • Resa: 4 Persone servite
  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 10 minuti

Ingredienti

  • 3 Zucchine grandi
  • 4 uova
  • sale e pepe
  • olio evo
  • prezzemolo o menta fresco (facoltativo)

Preparazione

  1. Lavare le zucchine ed eliminare le estremità. Tagliarle prima a metà, nel senso della lunghezza, poi in quarti, quindi a fettine sottili oppure a cubetti.
  2. Scaldare l’olio di oliva in una padella e buttateci le zucchine tagliate. Farle cuocere a fiamma media, girandole spesso, in modo che cuociano in maniera uniforme.
  3. Salare, pepare e mescolare.
    Più cotte o meno cotte? Non ci sono obblighi, è solo una questione di gusti.
  4. Mentre le zucchine cuociono, rompere le uova in una ciotola, salare con 4 pizzichi di sale fino, uno per uovo, aggiungete una manciata di prezzemolo o menta, precedentemente tritato, e sbattere.
  5. Versare le uova sulle zucchine e mescolare con un cucchiaio di legno o una spatola, continuamente, rompendo le uova man mano che rapprendono. Anche qui la cottura è soggettiva, decidete voi se preferite le uova più morbide o più sode.
  6. Servire le uova strapazzate con le zucchine, sia calde che fredde, accompagnate con del pane fresco.


Vedi altri articoli su: Ricette con Zucchine | Ricette Secondi Piatti |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *