Salmone al cartoccio

Salmone al cartoccio

Per cucinare il salmone nel modo più semplice e senza aggiungere troppi ingredienti, la cottura al cartoccio è la scelta migliore. Il calore e il vapore faranno cuocere senza bruciare, conservandone intatto il profumo e il sapore.

Il salmone è un pesce dalle carni grasse ma ricche di omega 3 e di grassi polinsaturi, che contribuiscono ad abbassare il livello di colesterolo totale e ad alzare il colesterolo buono, l’HDL. Le sue carni sono una fonte importante di energia e di proteine.

Il salmone che consumiamo deriva per lo più dagli allevamenti norvegesi, che hanno un sistema di controllo innovativo e sicuro, che garantisce un’ottima qualità delle carni e una sicurezza dal punto di vista alimentare.

Le carni di questo pesce sono molto apprezzate per la loro consistenza, piacevolezza e versatilità in cucina. Le varietà in commercio sono tante, ognuna con una particolare caratteristica: il salmone king, lungo più di un metro, ha una colorazione tra il rosa e l’arancio scuro; quello dell’Atlantico, che arriva a pesare anche oltre i 5 kg, viene definito il più prelibato.

Il salmone migliore, quello più ricercato, è quello selvaggio, che risale la corrente per tornare al suo fiume. Solitamente le carni più pregiate sono quelle di esemplari che provengono dall’Alaska, dal Canada e dalla Scozia.

Bisognerebbe mangiare il salmone almeno una volta a settimana, ma hanno le stesse caratteristiche anche altri pesci molto più facili da reperire ed anche più economici, come gli sgombri, le sarde e le sardine del Mediterraneo.

Per cucinare il salmone nel modo più semplice e senza aggiungere troppi ingredienti, la cottura al cartoccio è la scelta migliore. Il calore e il vapore che si creano all’interno del cartoccio faranno cuocere senza bruciare il pesce, conservando intatto il profumo e il sapore.

Un consiglio per questa ricetta: non usare troppo olio perché il salmone è già abbastanza grasso e durante la cottura rilascerà del condimento ‘naturale’.

Leggi anche questa ricetta: salmone in crosta di mandorle, pistacchi e semi.

  • Resa: 2 Persone servite
  • Preparazione: 5 minuti
  • Cottura: 20 minuti

Ingredienti

  • 2 tranci salmone fresco
  • vino bianco
  • 8 pomodorini
  • sale
  • olio evo
  • prezzemolo fresco tritato

Preparazione

  1. Salmone-al-cartoccio

    Preparare il cartoccio: mettere il salmone nella carta d’alluminio, un filo d’olio, un po’ di sale, il prezzemolo tritato, i pomodorini e un goccio di vino bianco.

  2. Salmone-al-cartoccio-2

    Chiudere il cartoccio; far cuocere in forno per 20 minuti a 200°.

  3. Salmone-al-cartoccio-3

    Impiattare e servire caldo.


Altre ricette per te


Ti potrebbe interessare anche

Ricette vegane

Burger di ceci ligh

Cocktail Negroni
Consigli di cucina

Cocktail alcolici con gin

Pangrattato fatto in casa
Fatto In Casa

Pangrattato fatto in casa: i consigli per prepararlo

Ricetta torta salate con verdure senza glutine
Ricette senza glutine

Torta salata con verdure senza glutine

Semifreddo alle albicocche
Ricette Dolci e Dessert

Semifreddo alle albicocche

Ricette Dolci e Dessert

Cheesecake al cioccolato bianco e limone

Ricette Estive

Cocktail estivi: i migliori 5

Classico Lime Daiquiri.
Fatto In Casa

Cocktail alcolici con rum

Brownies al limone e cioccolato bianco
Dolci al Limone

Brownies al limone e cioccolato bianco

Pur rinunciando al cacao, il cioccolato può comunque garantire un tocco di gusto in più ai brownies al limone fatti in casa. Il riferimento stavolta, però, è il cioccolato bianco.

Leggi di più