Tempura di gamberi e verdure

Tempura di gamberi e verdure

Croccante e leggera, questa frittura in pastella di gamberi e verdure in stile asiatico, è una vera delizia!

Tipico della cucina asiatica, il tempura è una frittura di gamberi e verdure passati in una leggera pastella che diventerà croccantissima e deliziosa!

Il segreto per preparare un tempura davvero ottimo e croccante consiste nell’avere una pastella ghiacciata: sarà infatti il contatto tra il freddo della pastella e il caldo dell’olio per la frittura a garantire a verdure e pesce una copertura perfetta e croccante.

Questo tipo di frittura, rispetto a quella tradizionale dei paesi europei a base di uova e pan grattato, risulta sicuramente più leggera: anche perchè lo strato di copertura deve essere molto molto sottile e far trasparire il colore sia del pesce che delle verdure.

Per un sapore più deciso, potete usare della birra al posto dell’acqua oppure ancora profumare la pastella con pepe di cayenna, curry o peperoncino.

L’abbinamento con la salsa di soia è quasi d’obbligo!

La ricetta è molto semplice e veloce, quindi: perchè non provare a prepararla?

  • Resa: 4 Persone servite
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 3 minuti

Ingredienti

  • 50 grammi farina
  • 50 grammi farina di granoturco
  • 1 cucchiaino lievito istantaneo per torte salate
  • 1 uovo
  • 200 grammi acqua ghiacciata frizzante
  • 2 zucchine medie
  • 2 carote
  • 1 cipolla bianca
  • 12 code di gamberi pulite

Preparazione

  1. Pulite le verdure poi tagliate la cipolla ad anelli e le carote e le zucchine a bastoncini (se le zucchine sono troppo grandi, eliminate la parte centrale con i semi che risulterebbe troppo bagnata).
  2. Sbattete l’uovo in una terrina insieme all’acqua e tenete da parte. In un’altra terrina miscelate le farine e il lievito.
  3. Versate i liquidi sugli ingredienti secchi sbattendo con una frusta in modo da avere una pastella liscia.
  4. Immergete le verdure e i gamberi nella pastella usando una pinza e scolate quella in eccesso.
  5. Friggete in abbondante olio a 190° per 3-4 minuti circa in modo diventino ben croccanti.
    Scolate su carta assorbente, salate e servite subito.


Ratatouille di sedano rapa, patate e topinambur
Ricette Contorni

Ratatouille di sedano rapa, patate e topinambur

Carciofi fritti
Cosa Cucino Stasera

Carciofi fritti

Calamari con bietole e patate
Ricette Secondi Piatti

Calamari con bietole e patate

Ricetta light: burger di quinoa e verdure di stagione
Ricette Light

Burger di quinoa e verdure di stagione

Avocado toast con uova alla benedict
Cosa Cucino Stasera

Avocado toast con uova alla Benedict

Zuppa di ceci
Ricette Primi Piatti

Zuppa di ceci

Torta kiwi e cioccolato
Ricette Dolci e Dessert

Torta kiwi e cioccolato

Zuppa di verza con polpettine
Ricette Primi Piatti

Zuppa di verza con polpettine

Risotto all'arancia
Ricette Primi Piatti

Risotto all’arancia

Un soffritto a base di porro, un risotto in cui si incontrano arancia e taleggio: una delle tante varianti di un tipico piatto del Nord Italia.

Leggi di più