Tagliatelle fresche al nero di seppia

Come realizzare la pasta fresca col nero di seppia.

Tagliatelle fresche al nero di seppia
Tagliatelle fresche al nero di seppia.

Un primo piatto davvero gustoso e particolare è la pasta al nero di seppia. In particolare nella nostra ricetta la pasta fresca verrà poi tagliata a listarelle, ovvero le nostre tagliatelle.

Come per la pasta fresca all’uovo, ribadiamo che nella preparazione bisogna fare molta attenzione nella selezione degli ingredienti, che devono essere freschissimi e di qualità.

La proporzione ideale è quella di 100 grammi di farina per ogni uovo, quindi per 4 persone utilizzeremo 400 grammi di farina e 4 uova intere.

Il nero di seppia lo aggiungiamo subito quando iniziamo ad impastare, in modo da amalgamarlo bene all’impasto stesso. Chiedete in pescheria il quantitativo ideale, a seconda del volume di pasta che andrete a produrre.

Ovviamente il nero di seppia si può utilizzare come colorante, come in questa ricetta, oppure come sugo dando un sapore più accentuato al nostro piatto.

  • Resa: 4 Persone servite
  • Preparazione: 20 minuti

Ingredienti

  • 400 grammi semola rimacinata di grano duro,
  • 4 uova
  • 1 cucchiaino sale fino
  • 1 cucchiaio olio extravergine d’oliva
  • 2 sacche nero di seppia

Preparazione

  1. Unire la farina di semola di grano duro rimacinata e le uova, aggiungere sale e olio extravergine d’oliva.
  2. Impastare per una decina di minuti, avendo cura di aggiungere il nero di seppia. Amalgamare bene l’impasto.
  3. Dopo aver fatto riposare la pasta per mezz’ora, stendere la sfoglia con il mattarello.Realizzare un quadrato, per limitare lo scarto di pasta.
  4. Tagliare la pasta a strisce, in modo che escano delle tagliatelle.


Vedi altri articoli su: Consigli di cucina | Cosa Cucino Stasera | Fatto In Casa | Ricette Primi Piatti |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *