Ricette

Spaghetti cacio e pepe

La tradizione fatta ricetta. Ecco svelati tutti i segreti per preparare degli ottimi spaghetti cacio e pepe. Quando la semplicità e la genuinità degli ingredienti fanno tutto!

Pecorino romano DOP e pepe nero macinato fresco: ecco l’anima di uno dei piatti della tradizione romanesca più famosi ed apprezzati, gli spaghetti cacio e pepe.

Semplicissimi e rapidi, si preparano e si portano in tavola in 15 minuti d’orologio, ma solo una doviziosa scelta all’origine degli ingredienti utilizzati saprà conferire a questo primo piatto il sapore tipico della buona cucina rustica laziale.

Inutile cercare sostituzioni: la cacio e pepe si prepara solo con Pecorino Romano DOP, un formaggio a pasta dura, derivato dalla lavorazione di latte fresco di pecora e caglio di agnello. Il suo gusto saporito e piccantino lo rendono unico nel suo genere e adattissimo ad essere utilizzato come elemento primario nel condimento della pasta.

Oltre alla scelta del formaggio, c’è qualche altro segreto per un’ottima riuscita della cacio e pepe?

Altre due le accortezze da seguire per una ricetta che lasci il segno:

– Mantenere l’acqua di cottura della pasta: è fondamentale per la “mantecatura” degli spaghetti insieme al formaggio affinché si possa ottenere la caratteristica crema che gentile abbraccia la pasta.

– Utilizzate pepe nero in grani: il profumo sprigionato della macinatura al momento, non ha eguali!

– Servite la vostra cacio e pepe immediatamente e, se possibile, in un piatto tenuto al caldo.

Non mi resta che augurarvi Buon Appetito!

Consiglio: se preferite potete mantecare formaggio e acqua di cottura prima di versare gli spaghetti. In questo modo, sbattendo rapidamente con un cucchiaio, sarete certi di ottenere la giusta consistenza della crema di pecorino.

  • Resa: 4 Persone servite
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 5 minuti
  • Cottura: 10 minuti
  • Cucina:

Ingredienti

  • 320 grammi spaghetti
  • 90 grammi pecorino romano dop
  • pepe nero

Preparazione

  1. Mettete sul fuoco una pentola di acqua per la cottura della pasta.
    Salate al bollore e tuffatevi gli spaghetti.
  2. Grattugiate il pecorino romano e raccoglietelo in una capiente terrina. Aggiungetevi abbondante pepe nero macinato al momento.
  3. Scolate gli spaghetti al dente mantenendo l’acqua di cottura ricca di amido e versateli nella terrina con il formaggio. Aggiungete subito un mestolo di acqua e amalgamate bene il tutto affinchè il formaggio si sia disciolto formando una cremina che avvolga gli spaghetti uniformemente.
  4. Servite gli spaghetti cacio e pepe immediatamente preferibilmente utilizzando piatti da portata caldi.


Zucchine ripiene al tofu e timo
Ricette vegane

Zucchine ripiene al tofu e timo

Insalata di calamari e patate
Ricette Secondi Piatti

Insalata di calamari e patate

Pasta alla zozzona
Ricette Primi Piatti

Pasta alla zozzona

Ricette estive veloci, sfiziose ed economiche
Cosa Cucino Stasera

Ricette estive: veloci, sfiziose ed economiche

Torta salata con uova e pancetta
Ricette Piatti Unici

Torta salata con uova e pancetta

Crespelle con asparagi
Cosa Cucino Stasera

Crespelle con asparagi

Panzerotti al forno
Ricette Antipasti

Panzerotti al forno

Pane comodo senza impasto con il bimby
Ricette con il Bimby

Pane comodo senza impasto con il Bimby

Come cucinare i carciofi
Consigli di cucina

Come cucinare i carciofi

Crudi in insalata, ma anche bolliti, al forno, in padella o fritti. I carciofi si prestano ad essere preparati in mille modi. Andiamo a vedere come!

Leggi di più