Spaghetti alle vongole

Una ricetta tradizionale facile e veloce. Bastano ingredienti semplici e freschi: vongole, prezzemolo, olio e aglio e il piatto è pronto!

spaghetti alle vongole

Gli spaghetti con le vongole sono un primo piatto delizioso, ottimo da assaporare sia d’estate che d’inverno. Piace davvero a tutti, anche a quelli che non amano particolarmente il pesce, ed è perfetto per iniziare una cena elegante o un pranzo all’aperto con gli amici.

Questa ricetta arriva da Napoli, dove si cucinano i tradizionali vermicelli con le vongole, ma ormai si cucinano in qualsiasi altra parte d’Italia.

Hanno tutto il sapore del mare, del sole e dell’estate. Basta una spruzzata di basilico, olio extravergine d’oliva e aglio per esaltare al meglio il sapore forte delle vongole, che con il loro sughetto conferiscono un gusto inimitabile agli spaghetti.

Ne esistono tantissime varianti, le più conosciute sono quelle con i pomodorini o con il peperoncino. La prima prevede l’aggiunta di pomodori pachino tagliati a tocchetti, la seconda invece segue la preparazione tradizionale con l’aggiunta di una nota piccante. I più intraprendenti infine condiscono la pasta con una bella spolverata di pecorino, che garantisce un gusto deciso a tutta la ricetta.

Per quanto riguarda la pasta sono d’obbligo gli spaghetti spessi oppure i vermicelli che si impregnano meglio con il sugo delle vongole.

Un ultimo consiglio: è importantissimo spurgare e pulire le vongole prima di cucinarle. Dunque qualche ora prima di iniziare la preparazione della ricetta mettile nello scolapasta o in un contenitore e sciacquale con abbondante acqua corrente. Poi mettile a mollo nell’acqua insieme con il sale. La quantità giusta è di un cucchiaio di sale per ogni litro d’acqua.

Se, oltre al primo piatto, volete proporre ancora qualcosa, vi suggeriamo l’orata all’acqua pazza, un secondo piatto di mare facile da preparare e di sicuro effetto. E per finire, mousse al limone o un bicchierino di limoncello fatto in casa!

Ingredienti

  • 400 grammi spaghetti
  • 1 chilo vongole
  • 1 mazzetto prezzemolo
  • 2 spicchi aglio
  • prezzemolo
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • 1 bicchiere vino bianco

Preparazione

  1. La preparazione degli spaghetti alle vongole inizia qualche ora prima quando si mettono a bagno in una bacinella le vongole con dell’acqua salata. Lo scopo è quello di far spurgare le vongole, in modo che si puliscano ed eliminino la sabbia che hanno all’interno.
  2. Poi mettete a cuocere le vongole in un tegame con il coperchio e la fiamma alta, facendole aprire. Quando saranno tutte aperte filtrate il sugo che si è formato e versatelo in un’altra padella.
  3. Aggiungete un filo d’olio extravergine d’oliva e l’aglio. Nel frattempo sgusciate alcune vongole mentre altre lasciatele con il guscio.
  4. Fate cuocere con la fiamma bassa fino a quando l’aglio non sarà dorato, poi versate le vongole e fatele andare a fuoco vivace per qualche istante.
  5. Aggiungete poi un bicchiere di vino bianco, facendolo evaporare. Scolate la pasta al dente e versatela nella pentola insieme con il prezzemolo tritato finemente.
  6. Mescolate e servite i vostri spaghetti alle vongole.


Vedi altri articoli su: Cosa Cucino Stasera | Ricette Primi Piatti |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *