Pollo al curry thai

Pollo al curry thai

Il pollo al curry è una ricetta thailandese semplice da preparare. Un piatto esotico dal gusto deciso grazie alla presenza del curry, scoprite la ricetta.

Pensando alla cucina asiatica vengono in mente subito piatti unici e speziati, come il famosissimo pollo al curry thai! Un piatto carico di sapore, dal colore inconfondibile che fa subito Thailandia. La caratteristica principale di questa ricetta sono le spezie. Un bouquet particolare e speciale che varia da paese a paese e in base ai propri gusti.

Il potere delle spezie

Il curry, o più precisamente masala, è un mix ottenuto dal pestaggio di diverse spezie. Si trova in commercio già pronto o si può creare facilmente in casa. Noi abbiamo optato per la seconda soluzione e vi proponiamo una miscela realizzata utilizzando le seguenti spezie. La curcuma, che dona il tipico colore giallo, il pepe di cayenna dalla piccantezza leggera e il profumo inebriante, e il cumino che sarà la nota predominante! Risvegliando le spezie in padella tutti i profumi inizieranno a diffondersi in casa e in un attimo vi sentirete trasportati in uno dei classici mercati delle spezie! Realizzate il pollo al curry thai per una cena a tema etnico e non dimenticate di preparare una ciotolina di riso basmati per accompagnarlo. Proprio come vuole la tradizione!

Sperimentazioni e varianti

Se poi volete proseguire a sperimentare in cucina, andando alla scoperta di nuove avventure culinarie, alla ricetta del pollo al curry thai potete aggiungere il latte di cocco! Un sapiente mix di spezie esotiche, il tutto insaporito da uno speciale brodo al latte di cocco. Dove l’agro, il dolce e il piccante si uniscono in una armoniosa danza di sapori.

Storia del curry

Il curry è un mix di spezie che vengono pestate con il mortaio. La ricetta indiana ad esempio prevede: coriandolo, cumino, curcuma, cannella, pepe nero, chiodi di garofano, zenzero, noce moscata, fieno greco, peperoncino, zafferano e cardamomo ed ha un colore giallo. Pertanto il suo sapore è definito in base alle spezie che vengono utilizzate; generalmente è un mix piccante, altre volte no. Il curry nasce nel ‘700 con il ritiro in Inghilterra della Compagnia delle Indie che portò in patria le spezie orientali e l’arte di miscelarle.

I nostri consigli

Per gustare al meglio tutti i sapori delle spezie lasciate marinare il pollo per una notte intera!

  • Resa: 4 Persone servite
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 15 minuti

Ingredienti

  • 800 grammi petto di pollo
  • 250 grammi yogurt greco
  • sale e pepe
  • 1 cucchiaino pepe di cayenna
  • 2 cucchiaini curcuma in polvere
  • 2 cucchiaini paprika affumicata
  • 1 cucchiaino cannella in polvere
  • 2 cucchiaini cumino
  • 1 cucchiaino semi di coriandolo in polvere
  • 1 spicchio d’aglio
  • zenzero fresco
  • 1 peperoncino fresco
  • 1 cipolla bianca
  • coriandolo fresco
  • 10 grammi olio evo
  • 400 grammi riso basmati
  • 600 grammi acqua
  • 1 stecca di cannella
  • 3 bacche cardamomo
  • 1 anice stellato
  • sale grosso

Preparazione

  1. Per preparare il pollo al curry iniziate a preparare la marinatura: sistemare le spezie in un tegame e tostarle a fuoco basso per pochissimi minuti
  2. poi trasferirle in una ciotola capiente.
  3. Aggiungere un pizzico di pepe e il sale
  4. quindi unire lo yogurt greco e mescolare il tutto fino a ottenere una cremina dal colore uniforme
  5. A questo punto tagliare il petto di pollo a cubetti di circa 1,5 cm e sistemarlo all’interno della marinatura
  6. Mescolare il tutto, coprite con della pellicola trasparente per alimenti
  7. e lasciare marinare in frigorifero per un paio d’ore. Se preferite, potete far riposare il pollo anche solo 10-15 minuti. Però più lascerete marinare più gli aromi renderanno la carne speciale!
  8. Una volta che il pollo avrà marinato iniziare a preparare il riso di accompagnamento.
  9. Sciacquare accuratamente il riso, poi versarlo in un pentolino,
  10. unire la stecca di cannella, le bacche di cardamomo e l’anice stellato.
  11. Aggiungere il sale grosso e l’acqua
  12. Coprite con un coperchio e far arrivare a bollore, quindi abbassare la fiamma e lasciare cuocere per 8-10 minuti.
  13. Nel frattempo occuparsi della cottura del pollo al curry.
  14. Tagliare la cipolla a fettine molto sottili (o se si preferisce si può tritarla finemente);
  15. grattugiare lo zenzero fresco
  16. e tagliare il peperoncino a pezzi, privandolo del picciolo ma mantenendo i semi
  17. Versare l’olio in un tegame, schiacciarvi l’aglio
  18. e unire cipolla, zenzero e peperoncino
  19. Lasciare soffriggere a fiamma moderata e unire il pollo, insieme a tutta la marinatura
  20. Lasciare cuocere per 8-10 minuti
  21. e nel frattempo tritare finemente il coriandolo, che si aggiungerà solo all’ultimo in padella, quando il pollo sarà praticamente cotto
  22. A questo punto sia il pollo al curry che il riso basmati sono pronti. Non vi resta che servirli!


Ricetta polpettone con asparagi e uovo
Ricette Secondi Piatti

Ricetta polpettone con asparagi e uovo

Calamari con bietole e patate
Ricette Secondi Piatti

Calamari con bietole e patate

Gamberi alla catalana
Ricette Secondi Piatti

Gamberi alla catalana

Melanzane ripiene
Ricette Secondi Piatti

Melanzane ripiene di ricotta e funghi

Costolette grigliate al pompelmo
Ricette Secondi Piatti

Costolette grigliate al pompelmo

Rape e salsiccia in padella
Ricette Secondi Piatti

Rape e salsiccia in padella

Torta salata di finocchi
Ricette Secondi Piatti

Torta salata di finocchi

Sformato di carciofi al parmigiano
Ricette Secondi Piatti

Sformato di carciofi al parmigiano

Fichi caramellati
Ricette Dolci e Dessert

Fichi caramellati

I fichi caramellati si preparano facilmente e il segreto è utilizzare dei frutti intatti, sodi ma allo stesso tempo maturi

Leggi di più