risotto agli asparagi
Ricette

Risotto agli asparagi

Classico e sempre attuale: risotto con gli asparagi. Intramontabile, delicata bontà che non può mancare sulle nostre tavole primaverili

L’asparago: il Re della primavera. Anche se, purtroppo, al supermercato si trova solo la varietà verde, è bene sapere che l’offerta della natura è molto più ampia.
Sarebbe un vero peccato dimenticare il famosissimo e squisito asparago bianco di Cantello, il nobile asparago di Verona, l’asparago rosa di Mezzago, l’asparago violetto di Albenga o l’asparago selvatico, soprattutto se ci accingiamo a preparare un bel risotto o una sfiziosa pasta!
Quale scegliere? Quello che desiderate in base alla raffinatezza del vostro palato. L’asparago bianco è quello dal sapore più delicato, il violetto è più fruttato, il verde tenero e dolce, mentre quello selvatico ha un sapore marcato e tendenzialmente più amarognolo.
Tutti sono indicati per la preparazione del classico risotto: ogni varietà, con le proprie caratteriatiche, saprà donare un sapore differente e unico.

Potete gustarlo in bianco oppure sfumato con un vino rosso corposo, mantecarlo con solo parmigiano e burro o renderlo più cremoso con un formaggio dolce o a lunga stagionatura, portarlo a cottura con brodo vegetale o renderlo più saporito con un brodo di carne…

Per pulirli seguite le nostre indicazioni e gustatevi questo ottimo primo piatto, perfetto anche per gli intolleranti al glutine.

risotto in piatto trasparente
un'elegante presentazione in un piatto alto trasparente, per valorizzare la delicatezza dei colori
  • Resa: 3 Persone servite
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 25 minuti
  • Cucina:

Ingredienti

  • 200 grammi riso carnaroli
  • 1 mazzo asparagi
  • 450 grammi brodo vegetale
  • 50 grammi burro
  • 3 pomodorini
  • parmigiano
  • 1 cipolla
  • 1 bicchiere vino bianco secco
  • sale e pepe
  • noce moscata
  • olio extravergine di oliva

Preparazione

  1. Lavate gli asparagi, raschiate i gambi ed eliminate le parti più dure. Dividete i gambi dalle punte e riducete i primi a rondelle.
    Lavate anche i pomodori e tagliateli in una piccola dadolata.
  2. Tritate finemente la cipolla e fatela soffriggere in un’ampia padella in un cucchiaio di olio. Salate e aggiungete i pomodori e le rondelle di asparagi. Fate cuocere per 8-10 minuti mescolando spesso in modo che diventino teneri.
  3. Aggiungete a questo punto il riso, mescolate e fate tostare per qualche minuto poi sfumate con il vino e, quando sarà evaporato, iniziate ad aggiungere il brodo, mestolo dopo mestolo, fino a cottura (15 minuti).
  4. 5 minuti prima del termine della cottura, aggiungete al riso anche le punte degli asparagi.
  5. Mantecate il risotto con il burro e abbondante parmigiano grattugiato, regolate di sale, pepate e insaporite con un pizzico di noce moscata. Servite caldo e morbido.


Crescione senza strutto, la ricetta
Ricette Piatti Unici

Crescione senza strutto la ricetta

Come utilizzare il cioccolato rimasto delle uova di Pasqua
Consigli di cucina

Come utilizzare il cioccolato rimasto delle uova di Pasqua

Piadina fatta in casa
Cosa Cucino Stasera

Piadina fatta in casa

Cous cous alla trapanese
Ricette Piatti Unici

Cous cous alla trapanese

Pancake con lo yogurt
Ricette Dolci e Dessert

Pancake con lo yogurt

Profiteroles al cioccolato
Ricette Dolci e Dessert

Profiteroles al cioccolato

Agnello con carciofi
Ricette Secondi Piatti

Agnello con carciofi

Colomba di Pasqua al pistacchio
Ricette Dolci e Dessert

Colomba di Pasqua al pistacchio

Lasagna classica al forno, la ricetta
Ricette con il Bimby

Lasagna classica al forno, la ricetta

La lasagna alla bolognese è una ricetta simbolo della cucina tradizionale italiana. Preparare il ragù e la besciamella nel Bimby sarà facile e veloce.

Leggi di più