Ragù alla bolognese con il Bimby

Ecco la ricetta di un tipico sugo di carne tritata mista. Tradizionalmente è servito con le tagliatelle all’uovo, ma è usato anche per condire altri tipi di pasta.

Ragù alla bolognese
Ragù alla bolognese fatto in casa con Bimby.

Il ragù bolognese è un tipico sugo di carne tritata mista della cucina bolognese. Tradizionalmente è servito con le tagliatelle all’uovo, ottenendo così le tagliatelle alla bolognese, ma è usato anche per condire altri tipi di pasta come le lasagne al forno (arricchito con la besciamella) ed il tipico piatto povero del passato, la polenta.

Un uso molto comune in particolare all’estero del ragù è come condimento degli spaghetti, che vengono chiamati così erroneamente spaghetti alla bolognese, piuttosto comuni nel Nord Europa e venduti perfino in lattina! Questa versione della ricetta non è da attribuirsi alla cucina bolognese, in quanto gli spaghetti non fanno parte della tradizione emiliana che ha sempre preferito la sfoglia all’uovo, solitamente fresca, rispetto alle paste di semola di grano duro, generalmente secche, più tipicamente meridionali.

Nell’ottobre del 1982 la delegazione di Bologna dell’Accademia italiana della Cucina ha depositato presso la Camera di Commercio di Bologna la ricetta ufficiale del ragù bolognese, allo scopo di garantire la continuità e il rispetto della tradizione gastronomica bolognese in Italia e nel mondo. Ed è proprio questa versione, tradizionale fino in fondo, che vi proponiamo come ricetta da preparare con il Bimby.

Alcuni consigli

Si può sostituire polpa e pancetta con carne di manzo più magra e di maiale, ad esempio la salsiccia fresca. I tempi di cottura possono variare a seconda della densità che si vuole dare al ragù. Infine si può evitare di mettere la panna o il latte, in caso di intolleranza al lattosio.

  • Resa: 4 Persone servite
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 54 minuti

Ingredienti

  • 1 cipolla circa 50 grammi
  • 1 carota circa 50 grammi
  • 1 costa di sedano circa 50 grammi
  • 150 grammi pancetta dolce tagliata a cubetti
  • 50 grammi olio evo
  • 300 grammi polpa di manzo macinata grossa, si può scegliere tra cartella o pancia o fesone di spalla o fusello
  • 1 bicchiere vino rosso ad esempio un Sangiovese secco
  • 1 cucchiaio dado di carne Bimby
  • 100 grammi acqua calda
  • 300 grammi passata di pomodoro o pelati
  • sale e pepe
  • 100 grammi panna liquida o 40 gr latte intero (facoltativo)

Preparazione

  1. Inserire nel boccale la cipolla, la carota e la costa di sedano. 5 Sec. Vel. 7.
  2. Raccogliere le verdure con la spatola e ripetere l’operazione. 5 Sec. Vel. 7.
  3. Aggiungere la pancetta. Frullare 10 Sec. Vel. 7.
  4. Aggiungere l’olio. 3 Min. 100° / Vel. 1.
  5. Aggiungere la carne macinata. 5 Min. 100° / Vel. Soft.
  6. Aggiungere il vino rosso. 5 Min. 100° / Vel. Soft.
    Il vino deve sfumare, quindi, non ci deve essere il misurino sul coperchio.
  7. Sciogliere il cucchiaio di dado di carne nell’acqua calda per formare il brodo di carne.
  8. Aggiungere il brodo di carne, il pomodoro, il sale e il pepe. 30. Min. 100° / Vel. 1, tenendo il misurino inclinato.
  9. Aggiungi la panna o il latte. 10 Min. 100° / Vel. 1.


Vedi altri articoli su: Ricette con il Bimby |

Commenti

  • Margherita

    Le vostre ricette fanno al mio caso,semplici e sbrigative. Grazie a presto?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *