Polpettone in crosta

Un'idea facile e veloce per portare in tavola un piatto di carne saporito e scenografico

Il polpettone in crosta è un secondo piatto di carne scenografico, gustoso e saporito che, al di là delle apparenze, è semplicissimo da realizzare con grande soddisfazione sia della cuoca che dei commensali!

La ricetta prevede una cottura in due tempi: per prima cosa si prepara il polpettone che viene fatto comodamente cuocere in forno avvolto in carta forno. Una volta intiepidito, lo si avvolge in un rotolo di pasta sfoglia e lo si rimette in forno per 25-30 minuti fino a doratura: il risultato sarà una crosta croccantissima che racchiude un cuore morbido.

Oltre ad essere una ricetta molto semplice e adatta a tutti, è anche molto furba perchè, vista la cottura in due tempi, si può preparare la base il giorno precedente e completare la realizzazione il giorno dopo: in questo modo vi garantirete una sfoglia sempre croccante e mai bagnata.

Se vi piace dilettarvi con i decori, acquistate un rotolo in più di pasta sfoglia, ditagliatevi delle forme adatte all’occasione (stelline di differenti misure per Natale, cuoricini per San Valentino, fiorellini per Pasqua) e usatele per decorare la crosta del vostro polpettone: una pennellata leggere di latte prima della cottura assicurerà la doratura perfetta ed uniforme alla pasta sfoglia che sarà irresistibile già al primo sguardo!

Servite il polpettone con un contorno di verdure di stagione in purè ( come il classico purè di patate), con una padellata di croccantissime patate oppure, con delle eleganti duchesse, degli squisiti topinambur o una leggera e vivace insalata fresca di finocchi e arance.

  • Resa: 1 polpettone ( 4 Persone servite )
  • Preparazione: 25 minuti
  • Cottura: 1 ora 30 minuti

Ingredienti

  • 30 grammi salsiccia fresca
  • 60 grammi mortadella
  • 1 cipolla bianca piccola
  • 500 grammi trita scelta di bovino adulto,
  • 1 fetta pancarrè ammollata nel latte e strizzata
  • 80 grammi frutta secca mista pistacchi, noci e mandorle
  • 1 bicchiere di latte
  • sale, pepe e noce moscata
  • 1 pizzico misto spezie per arrosti
  • 1 uovo interno
  • 1 rotolo pasta sfoglia rettangolare

Preparazione

  1. Preparate il polpettone riunendo in una ciotola la salsiccia a pezzetti, la mortadella sminuzzata, la cipolla tritata, il macinato, il pancarrè, la frutta secca tritata grossolanamente, 1/2 cucchiaino di spezie, 1 cucchiaino di sale e un pizzico di pepe e noce moscata. Mescolate con un cucchiaio di legno, poi unite l’uovo e 3 cucchiai di latte e amalgamate bene il composto con le mani.
  2. Accendete il forno a 180°.

    Stendete un foglio di carta forno sul tavolo, versateci il misto di carne e date forma al polpettone. Chiudetelo saldamente nella carta forno, legatelo con spago da cucina e cuocetelo per 45 minuti.
    Sfornate e fate intiepidire. Eliminate la carta forno e il liquido di cottura.

  3. Stendete il rettangolo di pasta sfoglia su una leccarda da forno, appoggiatevi con delicatezza il polpettone e chiudetelo nella sfoglia.

    Ritagliate le eccedenze dalla pasta e usatele per ritagliarvi delle strisicoline decorative o delle formine da incollare al polpettone per abbellirlo.

  4. Spennellate tutto il polpettone con il latte rimasto e infornate nuovamente a 200° per 20 minuti e terminate la cottura a 180° per gli ultimi 10 minuti.

    Sfornate il polettone, attendete 5 minuti poi tagliatelo a fette e servitelo con un contorno di verdure.


Vedi altri articoli su: Ricette di Natale | Ricette Secondi Piatti |

Commenti

  • bono fiorella

    Devo dire che questo sito non solo è di facile consultazione, ma è richissimo di contenuti veramente alla portata di tutti.
    Le ricette sono furbissime, di effetto e veramente per tutti i gusti, apprezzo soprattutto la classificazione per tipologie. Bravi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *