Pasta fresca senza uova

La pasta fatta in casa è una delle azioni pià antiche e più amate in cucina. Vediamo allora come preparare la base per la pasta fresca senza uova: solo semola e acqua.

17/10/2014

Sommario

La pasta fatta in casa è una delle azioni pià antiche e più amate in cucina. Vediamo allora come preparare la base per la pasta fresca senza uova: solo semola e acqua.

Tempo di preparazione:
20 minuti

Ingredienti Ricetta

  • Semola di grano duro 350 g
  • Semola rimacinata 150 g
  • Acqua tiepida 250 g
  • Sale 1 cucchiaino

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 g
  • Calorie 220 g
  • Grassi 1,5 g
  • Carboidrati 43 g
  • Zuccheri 1,8 g
  • Fibre 4 g
  • Proteine 8 g

Preparare la pasta fresca è una delle azioni in cucina più amate che sa dare una grandissima soddisfazione! Impastare a mano è un gesto antico e legato alla cucina tradizionale che regala piacere e serenità fin dalla prima spolverata di farina!

Accanto alla pasta fresca all’uovo, tipica delle regioni dell’alta Italia, al sud e nelle isole troviamo invece una ricchezza di paste preparate senza uova, ma solo con semola di grano duro e acqua. A seconda della tipicità e della tradizione locale, mani abili creano, con gesti antichi, moltissime forme: orecchiette, cavatelli, capunti, busiate, maccheroni al ferretto, gnocchetti, pici, ecc..

La ricetta che vi presento oggi è quella base, che potrete utilizzare per creare la forma di pasta che preferite e che più si adatta al sugo che vorrete preparare: ragù di carne, sughi a base di pesce e crostacei, salse di pomodoro arricchite ben si sposano con la pasta fresca “concava” che sembra fatta apposta per accoglierli al meglio! Salse fini, vellute impreziosite da spezie, aromi e da un filo di panna fresca, sono invece i compagni migliori per paste tipo tagliolini, o spaghettoni.

Con il Bimby:

Chi ha il bimby, preparerà la pasta fresca in 2 minuti di orologio! Basterà infatti versare tutti gli ingredienti nel boccale e impastare per 2 minuti a vel. spiga.

Preparazione

  1. Versate a fontana le farina sulla spianatoia, fate un buco al centro e mettetevi il sale.
  2. Aggiungete l’acqua, poco per volta e impastate raccogliendo tutte le briciole che si formeranno con un raschietto.
  3. Lavorate molto bene la pasta con il palmo delle mani fino a che queste saranno pulite e il panetto sarà omogeneo e compatto.
  4. Fate riposare l’impasto sotto una ciotola e attendete 15-20 minuti prima di stenderlo e dargli forma.


Leggi anche: Come cuocere correttamente la pasta: tempo di cottura e segreti