Pasta fredda con pesto di pomodori secchi e sgombro

Tanto gusto, colore e profumo d'estate in questa insalata di pasta fredda

03/08/2015

Sommario

Tanto gusto, colore e profumo d'estate in questa insalata di pasta fredda

Tempo di preparazione:
15 minuti
Tempo di cottura:
15 minuti
Quantità:
6 persone

Ingredienti Ricetta

  • Pasta 320 g
  • Pomodori secchi sott'olio 300 g
  • Mandorle pelate 50 g
  • Foglie di basilico 25
  • Pecorino piccante 2 cucchiai
  • Sgombro in scatola, sgocciolato 240 g
  • Peperoncino in polvere qb
  • Sale e pepe macinato fresco qb
  • Olio extra vergine di oliva qb

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 1
  • Calorie 480 kcal
  • Grassi 23 g
  • Carboidrati 47,5 g
  • Zuccheri 3 g
  • Fibre 4,5 g
  • Proteine 20 g
  • Colesterolo 40 mg

La Pasta fredda con pesto di pomodori secchi e sgombro è un primo piatto estivo fresco, gustoso, sfizioso e profumato che porta in tavola i colori e i sapori dell’estate del Sud.
Il pesto di pomodori secchi, infatti, è una salsa gustosissima preparata con i pomodori secchi in conserva, tipici delle regioni del Sud Italia e delle isole (Puglia, Calabria, Sicilia e Sardegna) dove il sole splende così intensamente da far crescere pomodori gustosissimi che, con l’essiccazione, diventano ancora più ricchi di gusto!
Il pesto si prepara aggiungendo a questo ingrediente di base le mandorle, ma a seconda dei gusti, potete decidere di utilizzare anche noci, nocciole, pistacchi e pinoli (in sostituzione delle mandorle, o in un mix)!
Un pizzico di peperoncino è doveroso, così come l’aggiunta di fresche foglioline di basilico che stemperano un poco il sapore deciso dei pomodori e regalano un profumo inimitabile!
A completare la nostra insalata, troviamo lo sgombro, un pesce azzurro dalle molte proprietà benefiche!
Non resta che scegliere il formato di pasta che preferiamo: fanno al caso nostro sia mezzi paccheri, mezzi ziti, rigatoni, penne, conchiglie e fusilli, che spaghettoni!

Preparazione

  1. Fate cuocere la pasta e scolatela al dente (conservando una tazza di acqua di cottura), quindi passatela subito sotto acqua fredda corrente in modo da fermarne la cottura.
    Versatela in una insalatiera e conditela con un goccio di olio.
  2. Preparate il pesto di pomodori secchi: sgocciolate i pomodori dall’olio e metteteli nel frullatore insieme a 20 foglie di basilico, alle mandorle e al pecorino. Aggiungete 3 cucchiai di olio e frullate tutto molto finemente ottenendo un pesto denso.
    Stemperatelo con qualche mestolino dell’acqua di cottura della pasta che avete conservato in modo da avere una salsa morbida.
  3. Sgocciolate bene lo sgombro e tritatelo finemente a coltello insieme alle rimanenti foglie di basilico. Aggiungetelo al pesto e mescolate.
  4. Condite la pasta con il pesto di pomodori secchi e sgombro, amalgamate bene, aggiungete un pizzico di peperoncino e, se vi piace, qualche grano fresco di pepe nero.
    Tenete in fresco per mezz’ora prima di servire.


Leggi anche: Pesto light: ricette con zucchine, rucola e broccoli