pane
Ricette

Pane fatto in casa con il Bimby

Fare il pane in casa è una tradizione e un’abitudine molto buona che permette di ottenere pane sempre fresco e preparato con ingredienti da noi scelti e selezionati.

Preparare il pane in casa è un’ottima abitudine: permette di avere pane più buono, più sano, che si mantiene fresco più a lungo e che è perfino più digeribile. Eppure la tendenza diffusa è di acquistarlo dal panettiere: sembra più comodo e veloce, ci sono tanti tipi di pane differenti tra cui poter scegliere e la riuscita è assicurata dalla professionalità del fornaio.

Molto spesso il pane prodotto industrialmente, non rispetta dei tempi di lievitazione minimi di 3 ore che ne permettono una corretta digestione da parte del nostro organismo risultando così pesante. La regola numero 1 è che più la lievitazione è lunga, più il pane sarà digeribile poichè i batteri presenti nel lievito mettono in atto questa operazione facendo fermentare e gonfiare l’impasto. Una corretta lievitazione, poi, permette anche al pane di mantenersi fresco per più giorni.

Ma soprattutto, c’è forse cosa più buona e soddisfazione più grande del mangiare del pane freschissimo ancora caldo fatto con le nostre mani? E quindi ecco qui la ricetta per preparare il pane nella nostra cucina.

Ancora una volta corre in nostro aiuto il prezioso Bimby, grazie a cui cucinare è un piacere facile e veloce, alla portata di tutti.

E se vuoi cimentarti con altri prodotti da forno con l’aiuto del fedele Bimby prova anche la pizza e i muffin salati

  • Resa: 6 pezzi
  • Preparazione: 2 ore 30 minuti
  • Cottura: 20 minuti

Ingredienti

  • 300 grammi acqua tiepida
  • 12 grammi lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino miele
  • 450 grammi farina Manitoba
  • 10 grammi sale
  • 20 grammi olio evo

Preparazione

  1. Versare nel boccale l’acqua tiepida, aggiungere il lievito di birra e il miele: 1 minuto a Vel. 1.
  2. pane

    Aggiungere la farina e il sale per 3 min. Vel. Spiga

  3. pane

    Mettere l’impasto a lievitare 1 ora in una ciotola unta con l’olio e coprire con un telo o con la pellicola trasparente.

  4. pane

    Piegare l’impasto tre volte dai bordi verso il centro, così si sgonfierà e assorbirà l’olio.

  5. pane

    Lasciare lievitare ancora 1 ora. Intanto preriscaldare il forno a 240°.

  6. pane

    Infarinare una spianatoia e dividere l’impasto in 6 parti uguali.

  7. pane

    Dare a ciascuna parte la forma di un rettangolo un po’ largo e lavorarlo tirando delicatamente con le dita, poi piegare i lati lunghi verso il centro per dare la forma tipica della ciabatta, pizzicando con delicatezza per far aderire bene i bordi.

  8. pane

    Far riposare 10 minuti e mettere le ciabatte su carta da forno.

  9. pane

    Infornare per 20 Min a 220° in forno statico. Sulla teglia del forno mettere una tazza d’acqua tiepida e infine posizionarla nella parte bassa del forno.



Pasta alla zozzona
Ricette Primi Piatti

Pasta alla zozzona

Ricette estive veloci, sfiziose ed economiche
Cosa Cucino Stasera

Ricette estive: veloci, sfiziose ed economiche

Torta salata con uova e pancetta
Ricette Piatti Unici

Torta salata con uova e pancetta

Crespelle con asparagi
Cosa Cucino Stasera

Crespelle con asparagi

Panzerotti al forno
Ricette Antipasti

Panzerotti al forno

Pane comodo senza impasto con il bimby
Ricette con il Bimby

Pane comodo senza impasto con il Bimby

Panna cotta senza gelatina
Ricette Dolci e Dessert

Panna cotta senza gelatina

Insalata di ceci e gamberetti
Ricette a base di legumi

Insalata di ceci e gamberetti

Come cucinare i carciofi
Consigli di cucina

Come cucinare i carciofi

Crudi in insalata, ma anche bolliti, al forno, in padella o fritti. I carciofi si prestano ad essere preparati in mille modi. Andiamo a vedere come!

Leggi di più