Frittelle di cavolfiore

Sfiziose, golose, dorate, profumate e ricchissime di vitamine: sono le frittelle di cavolfiore.

Le frittelle di cavolfiore sono un antipasto da prendere con due dita e da non farsi proprio scappare!

Le verdure vengono tritate grossolanamente e fatte saltare in padella per una decina di minuti in modo diventino tenere (ma non sfatte); una volta fredde vengono miscelate con una pastella a base di uova, farina, lievito in polvere e birra: il risultato è un finger food davvero gustosissimo!

Per dare un sapore più deciso al piatto, abbiamo optato per un soffritto a base di aglio e acciughe che, come è noto, con cavoli e cavolfiori si sposa alla perfezione. Infine abbiamo aggiunto qualche oliva taggiasca tritata.

Non avete già fame?

E per accompagnare le frittelle di cavolfiore perché non preparate anche delle deliziose melanzane fritte oppure delle zucchine croccanti in pastella? Senza dimenticare la versione salata delle chiacchiere di carnevale, per un aperitivo da leccarsi i baffi e… la punta delle dita!

 

  • Resa: 4 Persone servite
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 15 minuti

Ingredienti

  • 1 cavolfiore intero con le sue foglie
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 filetti di acciughe dissalate
  • 12 olive taggiasche tagliate a pezzettini
  • 3 uova
  • 40 grammi farina
  • 40 grammi parmigiano grattugiato
  • 3 cucchiai birra chiara
  • 1 cucchiaino lievito per torte salate o bicarbonato
  • sale e pepe
  • olio per frittura
  • olio extra vergine d’oliva

Preparazione

  1. Lavate il cavolfiore e dividetelo in cimette. Tritatele grossolanamente a coltello e tenete da parte. Tagliate la parte tenera del gambo a dadini e le foglie a striscioline.
  2. Mettete in un’ampia padella lo spicchio d’aglio insieme alle acciughe e a 3 cucchiai di olio. Fate sciogliere i filetti di acciuga e imbiondite l’aglio, quindi toglietelo e versate nella padella le foglie, i gambi e le cimette di cavolfiore.
    Salate, mescolate, unite le olive e fate cuocere a fuoco medio per 10 minuti circa. Fate raffreddare.

  3. Preparate la pastella: rompete le uova in una terrina, aggiungetevi 2 pizzichi di sale, pepe, il parmigiano, la birra e sbattete bene. Unite infine la farina, poco per volta, sempre sbattendo in modo da non formare grumi.

  4. Mettete i cavolfiori freddi nella terrina con la pastella e amalgamate.

  5. Fate scaldare abbondante olio di semi per frittura portandolo a 180°C.
    Prelevate dei cucchiai di impasto e tuffateli nell’olio: fate cuocere per 2-3 minuti.

  6. Scolate le frittelle con una schiumarola su un vassoio con carta assorbente.
    Salate se necessario e servite.


Vedi altri articoli su: Cosa Cucino Stasera | Ho fame | Ricette Antipasti | Ricette vegetariane | Ricette veloci |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *