frittata al forno
Ricette

Frittata al forno con aglio, basilico e pecorino

Una saporita frittata leggera (250 calorie a persona), semplice e veloce, profumata con le erbe aromatiche

La frittata è un piatto tradizionale, veloce da realizzare e che risolve la cena quando si ha poco tempo per cucinare. Si tratta di un piatto molto versatile in quanto gli ingredienti con i quali prepararla sono infiniti: basta aprire il frigorifero e dare sfogo alla propria creatività e fantasia.
La versione cotta al forno, oltre che essere più leggera e contenere meno calorie, è anche più facile da realizzare ma è ugualmente gustosa e sfiziosa.
In questa ricetta viene preparata con ingredienti semplici ed economici ma che le donano sapidità e fragranza molto invitanti.
Il basilico e l’aglio rilasciano aromi deliziosi e il pecorino mette in risalto i sapori rendendo il piatto molto appetitoso. La birra chiara aggiunta al composto fa in modo che la frittata si gonfi e rimanga morbida e leggera.

Cuocendola nel forno senza grassi e condimenti aggiunti si riducono le calorie: infatti in questo piatto sono presenti circa 250 calorie a porzione.
La frittata al forno può essere servita tiepida oppure fredda, magari da proporre come ricetta da spiaggia o per un picnic. Si può tagliarla a quadratini e servirla come antipasto o aperitivo oppure a fette come sostanzioso e delizioso secondo piatto accompagnata da una insalata mista di verdure di stagione condita con salsa citronette e foglie di basilico fresco. In primavera provate come contorno l’insalata di fave mentre in inverno un’insalata di cavolfiori.

Consiglio di bagnare la carta da forno e strizzarla bene: in questo modo la frittata rimarrà più morbida sia sul fondo che sui bordi.
Utilizzate una pirofila rotonda dal diametro non troppo grande: la dimensione ideale per una frittata al forno per 2 persone è di 18/20 cm.

  • Resa: 2 persone ( 2 Persone servite )
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 15 minuti
  • Cucina:

Ingredienti

  • 4 uova fresche
  • 1 mazzetto basilico fresco
  • 2 spicchi aglio
  • 3 cucchiai pecorino grattugiato
  • 1 cucchiaio birra chiara
  • sale
  • pepe verde

Preparazione

  1. Staccate le foglie di basilico dai gambi, lavatele e asciugatele. Quindi spezzettatele grossolanamente con le dita.
    Pelate gli spicchi di aglio e tritateli.
  2. Rompete le uova in una terrina, conditele con un pizzico di sale, il pepe verde appena macinato e sbattetele con i rebbi di una forchetta.
    Aggiungete la birra, le foglie di basilico spezzettate, il pecorino grattugiato e mescolate bene e lentamente facendo amalgamare tutti gli ingredienti fino a ottenere un composto omogeneo.
  3. Coprite una teglia rotonda medio-piccola con carta da forno bagnata e strizzata bene.
    Versateci all’interno il composto della frittata e mettete nel forno già caldo a 180 gradi.
  4. Lasciate cuocere per 15 minuti o finchè si sarà formata una deliziosa crosticina dorata in superficie e poi estraete dal forno la frittata.
    Fate riposare per 5 minuti e trasferite la frittata su di un piatto da portata.
    Guarnite con foglie di basilico fresco e portate in tavola.
    Tagliate a fette la frittata davanti ai vostri ospiti e serviteli.


Soufflé al limone
Dolci al Limone

Soufflé al limone

Come fare la birra senza glutine
Ricette senza glutine

Come fare la birra senza glutine, la ricetta

Scorzonera come cucinarla
Consigli di cucina

Scorzonera: come cucinarla

Seitan fatto in casa: ricetta facile con il Bimby
Ricette con il Bimby

Seitan fatto in casa: ricetta facile con il Bimby

Come conservare le uova sode
Consigli di cucina

Come conservare le uova sode, i nostri consigli

Cime di rapa con salsiccia
Ricette Secondi Piatti

Cime di rapa con salsiccia

Uova di cioccolato ripiene
Ricette Dolci e Dessert

Uovo di cioccolato ripieno

Torta margherita senza lievito
Ricette Dolci e Dessert

Torta margherita senza lievito

Carciofi fritti
Cosa Cucino Stasera

Carciofi fritti

Sapevate che i carciofi sono degli ottimi alleati per la nostra salute? Se ancora non li avete provati, è giunto il momento, magari fritti in pastella! Ecco la ricetta.

Leggi di più