Empanadas

Empanadas

Empanadas ripiene di carne come vuole la tradizione argentina.

22/07/2016

Sommario

Empanadas ripiene di carne come vuole la tradizione argentina.

Tempo di preparazione:
50 minuti
Tempo di cottura:
15 minuti

Ingredienti Ricetta

  • Acqua 3 bicchieri
  • Carne macinata di manzo 150 grammi
  • Uova 2
  • Olive nere denocciolate 60 grammi
  • Burro 80 grammi
  • Farina + quella per spolverare tagliere e mattarello. 250 grammi
  • Sale e pepe qb q. b.
  • Paprika dolce 1 cucchiaio
  • Semi di cumino 1 cucchiaio

Le empanadas sono dei fagottini di carne molto diffusi in Sud America.

Questa che vi proponiamo è la ricetta tipica argentina: delle empanadas di carne macinata fatta cuocere con paprika, scalogno e cumino e accompagnata dalla dolcezza dell’uvetta.

Possono essere fatte sia al forno che fritte. Noi utilizzeremo la cottura più leggera al forno.

Preparazione

Prendete tutti gli ingredienti e metteteli sul piano di lavoro.

Mettete la farina a montagna e fateci un buco all’interno.
Inseritevi il burro ammollato leggermente, 2 bicchieri d’acqua, un pizzico di sale ed un filo d’olio.
Impastate bene fino ad avere un impasto omogeneo.
Avvolgete nella pellicola e lasciate in frigo per 30 minuti.

Mettete le uova in un pentolino con dell’acqua e portate a bollore.
Da quando bollirà l’acqua attendete 10 minuti.
Sgusciate le uova sode e tagliatele a fettine.

Mettete l’uvetta a reidratarsi in un bicchiere d’acqua.

Mettete in una padella 2 cucchiai d’olio e lo scalogno tagliato fine ma non troppo.
Fate appassire a fuoco lento per 10 minuti.

Aggiungete poi la carne e fate rosolare bene a fuoco vivace.

Quando la carne sarà ben rosolata aggiungete la paprika, i semi di cumino e l’uvetta con la sua acqua.
Mescolate bene per fare asciugare i liquidi per circa 10 minuti.

Stendete la pasta con un’altezza di 2 millimetri e con l’aiuto di un coppapasta o di un bicchiere formate dei cerchi di circa 8/10 centimetri.

Farciteli con un cucchiaino di carne, un’oliva nera e un pezzetto di uovo sodo.

Richiudeteli a mezzaluna e con l’aiuto di una forchetta sigillateli.

Disponeteli su una teglia distanziati tra loro.
Infornate a 200 gradi per 15 minuti

Lasciateli raffreddare leggermente e sono pronte da gustare.