Torta macedonia

Torta macedonia

Profumi e colori, per un dolce semplice e gustoso ai quattro frutti: fragole, ananas, mela e pera.

Sommario

Profumi e colori, per un dolce semplice e gustoso ai quattro frutti: fragole, ananas, mela e pera.

Tempo di preparazione:
15 minuti
Tempo di cottura:
30 minuti
Quantità:
4 persone

Ingredienti Ricetta

  • Fragole 200 g
  • Polpa di ananas 150 g
  • Farina 80 g
  • Burro 30 g
  • Zucchero bianco 40 g
  • Marmellata 20 g
  • Latte 8 cucchiai
  • Uova 2
  • Pera piccola 1
  • Mela media 1
  • Bustina di lievito qb
  • Scorza di limone grattuggiata qb

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 1
  • Calorie 268 kcal
  • Grassi 10 g
  • Carboidrati 38 g
  • Zuccheri 24 g
  • Proteine 7 g

Avete ospiti a cena il sabato sera e volete preparare un dolce semplice ma allo stesso tempo gustoso e possibilmente a basso contenuto di colesterolo?

Niente paura: ecco per voi la ricetta della torta macedonia, un vero trionfo di colori e profumi, grazie alla presenza di quattro frutti diversi: fragole, ananas, mela e pera.

Le fragole contengono circa il 95% di acqua, sono ricche di minerali come il ferro, lo zinco, il fluoro, il calcio, il fosforo, il selenio ed il magnesio, oltre che di vitamine, tra cui la C, la E, la K e quelle del gruppo B (in particolare l’acido folico). Contengono zuccheri semplici e molta fibra, che esercita un’azione positiva sul benessere intestinale e sui livelli di colesterolo. Sono una miniera di antiossidanti, tra cui il beta-carotene, la luteina e la zeaxantina, che contrastano l’azione dei radicali liberi ed hanno una azione positiva sul sistema cardiovascolare, riducendo l’ossidazione degli acidi grassi. La grande quantità di acqua le rende un alimento principe nelle diete depurative. La presenza di vitamina C, inoltre, le rende utilissimae per migliorare il benessere della pelle, stimolando la sintesi di collagene.

L’ananas, altro ingrediente cardine della ricetta, è costituito per l’86% da acqua e dal 9,2% da zuccheri. È ricco di minerali come il calcio, lo iodio, il ferro, lo zinco ed il rame, ma anche di vitamina A, C, E e quelle del gruppo B. Contiene, inoltre, beta-carotene, melatonina e bromelina (presente soprattutto nel gambo), un enzima con importanti attività digestive ed antinfiammatorie. La presenza degli antiossidanti come la vitamina C, E e il beta-carotene, rende l’ananas un potente alleato nella lotta ai radicali liberi.

Variante light: per chi è più attento alla linea un’alternativa più leggera si ottiene sostituendo lo zucchero con la stevia, un dolcificante naturale.

Preparazione

  1. Si parte tagliando a piccoli pezzi la frutta dopo averla sbucciata, se necessario.
  2. In una ciotola a parte mettere la farina setacciata ed unirvi il lievito, lo zucchero, il burro fuso, la scorza di limone, la marmellata ed il latte.
  3. Amalgamare, quindi, il tutto, in modo da ottenere un composto omogeneo.
  4. A questo punto rompere le uova, separando i tuorli dagli albumi, i quali dovranno essere montati a neve.
  5. Incorporare alla farina i tuorli, gli albumi a neve e la frutta ed amalgamare il tutto.
  6. Versare il composto ottenuto in una teglia antiaderente larga ed a bordi bassi.
  7. Infornare a 200° C per circa 30 minuti.