Dolcetti al cocco senza cottura, freddi o al cioccolato
Ricette Dolci e Dessert

Dolcetti al cocco: senza cottura, semplici o al cioccolato

Non richiedono l’uso del forno, li potete preparare in anticipo e si possono declinare in mille versioni diverse. Oggi dolcetti al cocco senza cottura!

Oggi vi daremo qualche idea per preparare golosi dolcetti al cocco, rigorosamente senza cottura. Diversi sono i loro pregi. Non richiedono l’utilizzo del forno e sono quindi ideali da preparare nelle calde giornate estive, ma li potete in realtà servire in ogni stagione dell’anno. Per le feste di Natale, a Capodanno o in un qualunque altro giorno della settimana, magari accompagnati da una fumante tazzina di caffè.

Sono veloci da realizzare e comodissimi, il classico dolcetto che potete preparare in anticipo e conservare in frigorifero, in modo da non essere mai colti impreparati da ospiti dell’ultimo minuto. Possono oltretutto essere declinati, a seconda dell’ispirazione del momento, in mille versioni diverse. Con ricotta, mascarpone o altro formaggio spalmabile, con cioccolato fondente, al latte o bianco, con o senza biscotti nell’impasto e via dicendo.

Ecco allora, solo per aiutarvi a partire, due ricette di dolcetti al cocco, una semplice ed una con il cioccolato. Una volta che le avrete provate e capito quanto siano semplici e veloci da realizzare, entreranno di sicuro a far parte del vostro ricettario!

Palline al cocco

La prima ricetta ha tre soli ingredienti. Per 250 grammi di ricotta avrete bisogno di 50 grammi di zucchero a velo e di 100 grammi di farina di cocco, più quello necessario per la decorazione. Amalgamateli all’interno di una ciotola, poi tutto in frigorifero per circa mezz’ora. A questo punto potete iniziare a formare le palline: prendete un po’ d’impasto con un cucchiaino, passatelo nella farina di cocco, dategli una forma sferica passandolo tra le mani, di nuovo nella farina di cocco e poi in un piatto. Continuate così fino ad esaurimento del composto. Prima di poter servire i dolcetti al cocco, dovrete lasciarli riposare in frigorifero per almeno un’ora.

Tartufi cocco e cioccolato

La seconda ricetta richiede qualche ingrediente in più. Iniziate tritando 200 grammi di biscotti con un mixer e versateli in una ciotola. Unitevi 50 grammi di burro fuso, 50 grammi di zucchero a velo, 100 grammi di farina di cocco e 60 millilitri di latte intero. O meglio, aggiungete quest’ultimo un po’ alla volta, fino ad ottenere la consistenza desiderata.

Amalgamate il tutto e ponete in frigorifero a riposare. Trascorso un quarto d’ora, iniziate a formare i vostri tartufini, prendendo un po’ di composto e formando delle palline con le mani. Ponetele man mano su una teglia e poi di nuovo in frigorifero, questa volta per un’ora. Fate poi sciogliere 250 grammi di cioccolato fondente e, una volta a temperatura ambiente, intingetevi uno ad uno i dolcetti al cocco. Prima di servirli, ricordate di lasciarli ancora riposare in frigorifero.



Torta cioccolato e lamponi light
Ricette Dolci e Dessert

Torta cioccolato e lamponi light

Pancake light con yogurt greco senza uova
Ricette Dolci e Dessert

Pancake light con yogurt greco senza uova

Pancake al cacao light
Ricette Dolci e Dessert

Pancake al cacao light

Biscotti con farina di grano saraceno senza zucchero
Ricette Dolci e Dessert

Biscotti con farina di grano saraceno senza zucchero

Torta fredda al limone senza gelatina
Dolci al Limone

Torta fredda al limone senza gelatina

Crema al limone senza uova
Dolci al Limone

Crema al limone senza uova

Muffin al limone senza burro
Dolci al Limone

Muffin al limone senza burro

Torta Savoia al pistacchio
Ricette Dolci e Dessert

Torta Savoia al pistacchio

Uova in purgatorio, la ricetta napoletana
Cosa Cucino Stasera

Uova in purgatorio, la ricetta napoletana

Uova all’occhio di bue cotte dolcemente in un goloso sugo di pomodoro. Ecco come si preparano le famose uova in purgatorio, le uova al pomodoro di Napoli.

Leggi di più