Ricette Dolci e Dessert

Crema di castagne

Una crema morbida e squisita tutta da spalmare! Ma anche da gustare a cucchiaiate…
La ricetta della crema di castagne è servita.

S24

Morbida, vellutata, deliziosa a colazione per avere una carica energetica immediata e duratura, ma ottima anche a merenda per spezzare i pomeriggi uggiosi di novembre: ecco la ricetta per preparare in casa una crema di castagne alla vaniglia.

Questa crema spalmabile è così speciale perché molto versatile: perfetta sulle fette biscottate, sul pane caldo tostato insieme ad un cucchiaio di ricotta fresca (ancor meglio se di pecora) ma ideale anche per arricchire con gusto mousse, affogati di gelato, semifreddi, tronchetti di pasta biscotto o dolci al cucchiaio.

Avete mai pensato, inoltre, di prepararne già da ora una bella scorta in vasetti da 250 grammi in modo da poterli infiocchettare a dovere e donare come prezioso e goloso regalo home made per il prossimo Natale?

Seguitemi nei passaggi, pochi e semplici!

  • Resa: 4 vasetti da 250 grammi
  • Preparazione: 25 minuti
  • Cottura: 40 minuti

Ingredienti

  • 1 chilogrammo castagne
  • 1 baccello di vaniglia
  • 400 grammi zucchero

Preparazione

  1. Mettete sul fuoco una pentola d’acqua e portate a bollore.
  2. Nel frattempo sciacquate le castagne sotto acqua corrente ed incidetele. Tuffatele per 2-3 minuti nell’acqua bollente, scolatele e pelatele.
  3. Mettete sul fuoco un’altra pentola, versateci 350 grammi di acqua e portate a bollore. Unite il baccello di vaniglia, aperto per il lungo, da cui avrete prelevato i preziosi semini neri e aggiungete anche le castagne sbucciate: fate cuocere per 15 minuti.
  4. Scolate le castagne con una schiumarola conservando l’acqua di cottura e passatele allo schiacciapatate.
  5. Rimettetele nella pentola con l’acqua di cottura alla vaniglia, unite lo zucchero e mescolate.
  6. Portate sul fuoco e fate cuocere a fiamma dolce per 20-25 minuti mescolando spesso: vi accorgerete che sarà pronta perchè diventerà una golosissima purea molto cremosa!
  7. Versate la crema calda nei vasetti precedentemente sterilizzati, chiudete ermeticamente, capovolgeteli e fateli raffreddare.
    Conservate la crema in dispensa per 9-12 mesi.


Torta kiwi e cioccolato
Ricette Dolci e Dessert

Torta kiwi e cioccolato

Plumcake all'arancia
Ricette Dolci e Dessert

Plumcake all’arancia

Fichi caramellati
Ricette Dolci e Dessert

Fichi caramellati

Muffin ai cachi
Ricette Dolci e Dessert

Muffin ai cachi

Budino di castagne
Ricette Dolci e Dessert

Budino di castagne

Mousse di cachi e yogurt
Ricette Dolci e Dessert

Mousse di cachi e yogurt

Crostata di castagne
Ricette Dolci e Dessert

Crostata di castagne

Coppe di castagne e mascarpone
Ricette Dolci e Dessert

Coppe di castagne e mascarpone

Polenta uncia o concia: ricetta originale
Ricette Primi Piatti

Polenta uncia o concia: ricetta originale

Polenta uncia è il nome tipico e dialettale che sta per polenta unta. Non lesinate gli ingredienti, ma abbondate, soprattutto con il burro, che si dovrà sentire nel risultato finale.

Leggi di più