Castagnaccio

Castagnaccio

Tanto semplice quanto delizioso: ecco la ricetta di uno dei dolci autunnali più famosi d'Italia, il Castagnaccio!

-
30/10/2015

Sommario

Tanto semplice quanto delizioso: ecco la ricetta di uno dei dolci autunnali più famosi d'Italia, il Castagnaccio!

Tempo di preparazione:
15 minuti
Tempo di cottura:
40 minuti
Quantità:
1 torta da 26 cm

Ingredienti Ricetta

  • Farina di castagne 400 grammi
  • Zucchero 2 cucchiai
  • Uvetta 60 grammi
  • Pinoli 50 grammi
  • Olio extra vergine doliva 3 cucchiai
  • Acqua 800 grammi
  • Noce di burro 1
  • Pangrattato qb
  • Rametto di rosmarino gli aghi 2

La sua fama e popolarità va dal Piemonte fino alla Toscana, è un dolce povero, nato dalla tradizione contadina che oggi spopola sulle tavole autunnali: sto parlando del Castagnaccio.

Preparato a base di farina di castagne, uvette, pinoli, rosmarino e olio extravergine di oliva, il castagnaccio ha trovato nei secoli moltissime declinazioni, passando dalla versione più classica bassa e compatta, ad una più moderna lievitata e più morbida, che sicuramente incontra maggiormente il gusto anche dei più piccoli!

La ricetta che vi presento oggi è quella legata alla tradizione, ma a piacere potete unire noci tritate, miele o scorzette di agrumi candite! Considerando la sua consistenza, questo dolce ben si adatta ad essere servito insieme a un poco di panna montata o di ricotta addolcita con miele di castagno!

Preparazione

Sciacquate l’uvetta, versatela in una ciotola e mettetela a rinvenire in acqua tiepida per almeno 20 minuti.

Setacciate in una capiente ciotola la farina di castagne in modo da eliminare i grumi, unite lo zucchero e mescolate con una frusta a mano aggiungendo piano piano 3 cucchiai di olio e l’acqua: dovrete ottenere una pastella liscia.


Leggi anche: Biscotti vegani alle castagne

Aggiungete al composto gli aghi di rosmarino, i pinoli (tranne un cucchiaio che vi servirà per la decorazione) e 3/4 dell’uvetta strizzata.

Imburrate e cospargete di pangrattato (o infarinate) uno stampo di 26 cm, versateci il composto, completate con i pinoli e l’uvetta rimasta infarinata. Irrorate la superficie con un goccio di olio e cospargete con un cucchiaio di zucchero.

Infornate in forno già caldo a 190°C per 30-40 minuti fino a che vedrete una crosta crepata.

Fate raffreddare completamente e servite.

Elena Levati
  • Scrittore e Blogger