Branzino al forno con pomodorini capperi e olive

Il branzino al forno con pomodorini, capperi e olive è un secondo piatto leggero ma super gustoso

26/07/2021

Sommario

Il branzino al forno con pomodorini, capperi e olive è un secondo piatto leggero ma super gustoso

Tempo di preparazione:
10 minuti
Tempo di cottura:
40 minuti
Quantità:
2 porzioni

Ingredienti Ricetta

  • Branzino 2
  • Aglio a piacere qb q.b.
  • Pomodorini ciliegini o datterini qb q.b.
  • Olive verdi qb q.b.
  • Olive taggiasche qb q.b.
  • Capperi qb q.b.
  • Vino bianco secco qb q.b.
  • Olio sale qb q.b.
  • Prezzemolo qb q.b.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 g
  • Calorie 120 kcal
  • Grassi 2,70 g
  • Grassi saturi 0,70 g
  • Fibre 0,50 g
  • Proteine 25 g

Il branzino si presta a preparazioni al forno sia intero sia già a filetti

Branzino al forno: un piatto gustoso

Non sapete cosa cucinare per cena? Il branzino al forno, con pomodorini, capperi e olive è un secondo piatto di pesce veloce da preparare, leggero ma davvero gustoso. Vi basterà comprare dei branzini già puliti in pescheria, in modo tale che a casa dovrete soltanto squamarli. Per questo tipo di preparazioni la cottura al forno è l’ideale perché potrete aromatizzare il pesce con erbe, agrumi e verdure a vostro piacimento.

Branzino o spigola?

Forse non tutti sanno che branzino e spigola sono in realtà lo stesso pesce. Il Dicentrarchus Labrax è un pesce he abita le coste dell’Italia e di tutto il Mediterraneo sino alle acque dell’Atlantico del Nord. Il nome spigola è perlopiù utilizzato dalla Toscana in giù e potrebbe derivare da ‘spiga’ o ‘spina’, con riferimento alle punte dei raggi della spina dorsale di questo pesce. Il nome branzino sembra provenga dai pescatori della laguna di Venezia che chiamavano questo pesce frongina caghina o dalla parola branchie; il branzino è infatti il pesce con le branchie a vista.


Leggi anche: Come conservare le olive

Le proprietà

Il branzino è un pesce leggero, facile da digerire, e ha proprietà idratanti grazie all’alto contenuto di acqua. Il consumo di questo pesce, inoltre, aiuta a ridurre il rischio di disturbi cardiovascolari: il contenuto di acidi grassi omega 3 preserva la funzionalità di cuore, vene e arterie. Serve poi a ridurre il colesterolo ‘cattivo’, ma è anche un’eccellente fonte di selenio, magnesio, calcio e zinco, tutti minerali essenziali per la salute dell’apparato scheletrico. Infine, combatte l’anemia, interviene nel metabolismo ed è un prezioso alleato per la salute dell’apparato visivo.

Preparazione

Per preparare il branzino al forno con pomodorini, olive e capperi mettete un filo di olio su un foglio di carta alluminio messo in una pirofila e adagiatevi sopra il pesce.

Condite l’interno dei pesci con il sale, una macinata di pepe, il prezzemolo e l’agli ( a piacere, uno spicchio per ogni branzino).

Aggiungete i pomodorini, lavati e tagliati a metà, olive e capperi, sciacquati dai rispettivi liquidi di conservazione. Oliate leggermente la superficie del pesce, aggiungendo anche un pochino di vino bianco (a piacere).

Infornate a forno già caldo per 40 minuti circa. Se vi piace la cottura al cartoccio, potete chiudere accuratamente i lati del foglio di alluminio e cuocere comunque per 40 minuti.