Cocktail Americano

Ecco la ricetta per preparare nelle mura domestiche uno dei più famosi cocktail da aperitivo: l'Americano.

Cocktail Americano
Cocktail Americano: Bitter Campari, Vermouth Rosso e seltz.

Chi è di Milano lo sa bene: l’aperitivo qui è un must! La zona dei navigli è ricchissima di locali e bar che, all’imbrunire, aprono le porte a chi, modaiolo o meno, vuole concedersi un buon aperitivo!

I barman si rimboccano le maniche e iniziano a preparare cocktail su cocktail!

Tra questi, uno dei più famosi e richiesti è senza dubbio l’Americano: acceso nel gusto e nel colore, questo cocktail, a dispetto del suo nome, è italianissimo.

Le materie prime, infatti, Bitter Campari e Vermouth rosso sono rispettivamente di Milano e di Torino. Una spruzzata di Seltz completa il bicchiere e, a dare il tocco finale, basta una scorzetta di limone e una fettina di arancia.

Lo sapevi che…

Sapevi che l’Americano è considerato il padre del Negroni? Entrambi i cocktail infatti hanno come base i medesimi ingredienti (bitter campari e vermouth rosso), ma nel Negroni il seltz è sostituito con il gin.

La storia/leggenda narra infatti che il Negroni fu ideato a Firenze negli anni ’20 da Camillo Negroni che, un giorno, stanco del “solito americano” chiese al barman di una spruzzata di gin al posto del seltz.

  • Resa: 1 bicchiere ( 1 Persone servite )
  • Preparazione: 2 minuti

Ingredienti

  • 3 centilitri bitter campari
  • 3 centilitri vermouth rosso
  • seltz
  • 1 scorza di limone
  • 1 fetta di arancia
  • cubetti di ghiaccio

Preparazione

  1. Raffreddate il bicchiere in cui servirete il cocktail tenendolo qualche ora in freezer.
  2. Riempitelo quindi di ghiaccio e versateci il Vermouth rosso e il Bitter Campari. Aggiungete una spruzzata di soda e miscelate con la cannuccia.
  3. Ultimate con una scorzetta di limone e decorate il bicchiere con una fettina di arancia.


Vedi altri articoli su: Ricette Cocktail |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *