Ricette

Carbonara ai carciofi

Una pasta classica come la carbonara può diventare diversa e ancora più gustosa se si arricchisce con spicchietti di carciofi. Provate questa versione e non ne avrete mai abbastanza!

Ecco una versione ancora più gustosa di uno dei grandi classici della cucina italiana: pasta alla carbonara di carciofi.

Rispetto alla carbonara cucinata secondo tradizione, questa variante si arricchisce di un ortaggio elegante e dal gusto delicato come il carciofo!

In questa ricetta, dunque, i quattro ingredienti d’oro per la carbonara perfetta ( uova freschissime, guanciale, pecorino e pepe) diventano cinque, aggiungendo i nobili carciofi.

Se avete qualche dubbio sulla fattibilità di questa ricetta, legata al fatto che i carciofi sono un po’ “ostici” da pulire, seguite le nostre dettagliate istruzioni e non avrete più vincoli!

Anche i vegetariani potranno godere di questo gustoso piatto semplicemente omettendo il guanciale.

E se vi piace l’idea di dare a questo piatto classico e famosissimo delle note di gusto ogni volta differenti, seguendo la stagionalità dei prodotti potrete preparare anche la carbonara agli asparagi, quella alle zucchine e perfino quella vegana.

Pronti per mettersi ai fornelli?

  • Resa: 4 Persone servite
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 30 minuti
  • Cucina:

Ingredienti

  • 320 grammi rigatoni
  • 3 carciofi
  • 1 limone
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 mestolo brodo vegetale
  • 100 grammi guanciale
  • 80 grammi pecorino romano dop
  • 4 uova freschissime
  • sale e pepe macinato fresco
  • olio extra vergine d’oliva

Preparazione

  1. Pulite i carciofi seguendo le indicazioni che trovate nel nostro articolo dedicato, oppure, scongelate dei carciofi già puliti.
    Tagliateli e spicchi e metteteli mano a mano in una ciotola colma di acqua in cui avrete aggiunto il limone tagliato a fette.
  2. Fate scaldare un po’ d’olio in una padella ampia. Unite l’aglio schiacchiato e i carciofi. Fate rosolare qualche minuto quindi salate, bagnate con il brodo, coprite con il coperchio e fate cuocere per 10 minuti. Togliete il coperchio e continuate la cottura er altri 10 minuti.
  3. Mettete sul fuoco l’acqua per la cottura della pasta e portate a bollore.
  4. Tagliate il guanciale a cubetti e rosolatelo pochi istanti in una padella calda senza aggiungere altri condimenti.
  5. Rompete le uova in una grande ciotola sbattetele con una frusta. Salate e pepate abbondantemente.
    Grattugiate il pecorino e aggiungetelo al composto.
  6. Fate cuocere i rigatoni scolandoli al dente e scaldate i carciofi.
    Mettete la pasta nella terrina con le uova, aggiungete il guanciale e mescolate molto rapidamente in modo che si crei un condimento cremoso. Aggiungete i carciofi, ancora un po’ di pepe e servite subito.


Rose di pasta sfoglia alle pesche
Ricette Dolci e Dessert

Rose di pasta sfoglia alle pesche

Insalata di cetrioli
Ricette detox

Insalata di cetrioli

Porridge salato
Ricette detox

Porridge salato

Spaghetti di riso con gamberetti
Ricette Primi Piatti

Spaghetti di riso con gamberetti

Torta duchessa
Ricette Dolci e Dessert

Torta duchessa

Astice al forno
Ricette Secondi Piatti

Astice al forno

Torta sacher vegana con il bimby
Ricette con il Bimby

Torta Sacher vegana con il Bimby

Menu di Ferragosto light
Cosa Cucino Stasera

Menù di Ferragosto light

5 ricette con le fave
Ricette a base di legumi

5 ricette con le fave

Ecco 5 idee di ricette con le fave. Un pesto, una frittata, un’insalatina, una vellutata e, per finire, mini quiche!

Leggi di più