Carbonara ai carciofi

Carbonara ai carciofi

Una pasta classica come la carbonara può diventare diversa e ancora più gustosa se si arricchisce con spicchietti di carciofi. Provate questa versione e non ne avrete mai abbastanza!

-
06/10/2014

Sommario

Una pasta classica come la carbonara può diventare diversa e ancora più gustosa se si arricchisce con spicchietti di carciofi. Provate questa versione e non ne avrete mai abbastanza!

Tempo di preparazione:
15 minuti
Tempo di cottura:
30 minuti

Ingredienti Ricetta

  • Rigatoni 320 grammi
  • Carciofi 3
  • Limone 1
  • Spicchio daglio 1
  • Brodo vegetale 1 mestolo
  • Guanciale 100 grammi
  • Pecorino romano dop 80 grammi
  • Uova freschissime 4
  • Sale e pepe macinato fresco qb
  • Olio extra vergine doliva qb

Ecco una versione ancora più gustosa di uno dei grandi classici della cucina italiana: pasta alla carbonara di carciofi.

Rispetto alla carbonara cucinata secondo tradizione, questa variante si arricchisce di un ortaggio elegante e dal gusto delicato come il carciofo!

In questa ricetta, dunque, i quattro ingredienti d’oro per la carbonara perfetta ( uova freschissime, guanciale, pecorino e pepe) diventano cinque, aggiungendo i nobili carciofi.

Se avete qualche dubbio sulla fattibilità di questa ricetta, legata al fatto che i carciofi sono un po’ “ostici” da pulire, seguite le nostre dettagliate istruzioni e non avrete più vincoli!

Anche i vegetariani potranno godere di questo gustoso piatto semplicemente omettendo il guanciale.

E se vi piace l’idea di dare a questo piatto classico e famosissimo delle note di gusto ogni volta differenti, seguendo la stagionalità dei prodotti potrete preparare anche la carbonara agli asparagi, quella alle zucchine e perfino quella vegana.

Pronti per mettersi ai fornelli?

Preparazione

Pulite i carciofi seguendo le indicazioni che trovate nel nostro articolo dedicato, oppure, scongelate dei carciofi già puliti.
Tagliateli e spicchi e metteteli mano a mano in una ciotola colma di acqua in cui avrete aggiunto il limone tagliato a fette.

Fate scaldare un po’ d’olio in una padella ampia. Unite l’aglio schiacchiato e i carciofi. Fate rosolare qualche minuto quindi salate, bagnate con il brodo, coprite con il coperchio e fate cuocere per 10 minuti. Togliete il coperchio e continuate la cottura er altri 10 minuti.

Mettete sul fuoco l’acqua per la cottura della pasta e portate a bollore.

Tagliate il guanciale a cubetti e rosolatelo pochi istanti in una padella calda senza aggiungere altri condimenti.

Rompete le uova in una grande ciotola sbattetele con una frusta. Salate e pepate abbondantemente.
Grattugiate il pecorino e aggiungetelo al composto.

Fate cuocere i rigatoni scolandoli al dente e scaldate i carciofi.
Mettete la pasta nella terrina con le uova, aggiungete il guanciale e mescolate molto rapidamente in modo che si crei un condimento cremoso. Aggiungete i carciofi, ancora un po’ di pepe e servite subito.

Elena Levati
  • Scrittore e Blogger