Burrito di pollo con salsa guacamole

Burrito di pollo con salsa guacamole

Quando la cucina Tex Mex arriva sulla vostra tavola.

-
13/02/2019

Sommario

Quando la cucina Tex Mex arriva sulla vostra tavola.

Tempo di preparazione:
20 minuti
Tempo di cottura:
10 minuti

Ingredienti Ricetta

  • Avocado maturo 1
  • Peperoncino fresco 1
  • Pomodori ramati 4
  • Tortillas 4
  • Straccetti di pollo 400 grammi
  • Fagioli neri precotti 150 grammi
  • Insalata iceberg 10 grammi
  • Formaggio a fette (cheddar o edamer) 200 grammi
  • Lime 1
  • Scalogno 1
  • Peperoncino in polvere qb q.b.
  • Pepe nero macinato qb q.b.
  • Sale fino qb q.b.
  • Olio evo qb q.b

Se sognate il sud America ma, fra lavoro e figli, non riuscite a coronare il vostro desiderio e continuate a rimandare l’organizzazione un bel viaggetto… niente di più facile che portare il Sud America a casa vostra!

Sempre più diffusa è infatti la cucina Tex-Mex (espressione coniata dall’unione dei termini Texan e Mexican) che, con i suoi colori accesi e i sapori decisi, vi trasporterà dall’altra parte del globo in men che non si dica.

Famosissimo cibo di questa categoria è il burrito di pollo, condito con salsa guacamole (anche se questa può essere sostituita con altre salse).

Nato come street food per la sua semplicità, può essere trasformato in un vero e proprio piatto da portata.

Ottima alternativa al panino o alla piadina, accompagnata a una salsa a base di avocado, leggermente piccante e dal gusto irresistibile.

Ideale come aperitivo, piatto unico per una cena fra amici o un brunch fra colleghi, “schiscetta” leggera e gustosa per una pausa pranzo in grado di ricaricarvi o, perché no, sfizioso alimento da accompagnare a una birra ghiacciata per una serata davanti alla TV.

Insomma, in famiglia o con gli amici, il burrito di pollo vi farà fare un figurone.

Preparazione

Tagliare l’avocado in due, aprirlo e levare il nocciolo. Aiutandovi con un cucchiaio separare la polpa dalla buccia e metterla in una ciotola.

Spremere il lime e versare metà del succo nella ciotola con la polpa di avocado.

Privare il peperoncino dei semini interni e sminuzzarlo, tagliare a dadini un pomodoro e tritare finemente la cipolla. Unire questi ingredienti all’avocado.

Condire con un filo di olio extra vergine d’oliva, sale e pepe e mescolare il tutto. Schiacciare poi con una forchetta, fino a ottenere un composto cremoso. La salsa guaiamole è pronta.

Porre in una ciotola gli straccetti di pollo e farli marinare con il restante succo di lime e il peperoncino in polvere, dosato a piacimento. Aggiungere un filo di olio EVO e grattugiatevi sopra un po’ di scorza di limone. Mescolare, coprire con una pellicola e lasciare riposare in frigo per circa mezz’oretta.

In una padella versare gli straccetti e farli cuocere a fuoco medio per 5-6 minuti. Tenerli in caldo mentre si prosegue con la preparazione.

Lavare e tagliare grossolanamente l’insalata, fare a dadini 3 pomodori e tritare il formaggio.

Su una piastra scaldare da entrambi i lati una tortilla e aggiungere al centro 50 grammi di formaggio tritato per farlo fondere.

Adagiare la tortilla con il formaggio fuso su piatto e aggiungere parte delle verdure e dei fagioli neri.

Condire con un pizzico di sale e pepe, unire parte del pollo e chiudere il vostro burrito sollevando i lati e portandoli verso il centro, per poi arrotolare su se stessa la tortilla ripiena.


Leggi anche: Tortillas di pollo allo yogurt con guacamole

Proseguire allo stesso modo con le altre tortillas. Servite i vostri burritos ben caldi con accanto la ciotola di salsa guacamole… y buen provecho!

Francesca Albergo
  • Scrittore e Blogger