Pappa pomodoro e funghi

Pappa pomodoro e funghi

Una fondina di terracotta, pane toscano, pomodori e funghi: ecco tutto il necessario per poter gustare una zuppa che sarà apprezzata da grandi e piccini, nelle sere d’inverno

La pappa al pomodoro e funghi è una versione ancora più gustosa della classica pappa al pomodoro toscana, piatto povero della tradizione contadina preparato con pane raffermo e pomodoro, un piatto che in origine veniva realizzato per recuperare gli avanzi di pane, ma che è diventato un piatto della tradizione.

Una pietanza da servire calda in inverno, ancora di più con l’aggiunta di funghi, nel nostro caso champignon, da arricchire con olio extravergine di oliva e qualche foglia di basilico per completare il piatto.

Consigli

In alternativa potete preparare questa gustosa variante della pappa al pomodoro utilizzando dei funghi secchi: circa 10 grammi per 4 persone.

Mettete i funghi in ammollo in acqua tiepida prima di procedere con la preparazione della ricetta. La pappa al pomodoro e funghi può essere servita anche a temperatura ambiente o fredda, ideale per l’estate.

Curiosità

La pappa col pomodoro fu conosciuta fuori dalla Toscana per la prima volta nel 1912, perché presente al centro di una delle più celebri pagine de “Il giornalino di Gian Burrasca” dello scrittore fiorentino Vamba[4].

Inoltre nel 1965, in occasione della trasposizione televisiva di questo libro, Rita Pavone cantò la celebre canzone “Viva la pappa col pomodoro”, scritta da Lina Wertmüller e musicata da Nino Rota, facente parte della colonna sonora dello sceneggiato.

Ecco come preparare la pappa pomodoro e funghi in poco tempo!

  • Resa: 4 Persone servite
  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 10 minuti

Ingredienti

  • 4 fette pane toscano raffermo
  • 300 grammi funghi champignon affettati
  • 800 grammi passata di pomodoro
  • 1 cipolla
  • zucchero
  • brodo vegetale
  • sale e pepe
  • olio extra vergine d’oliva
  • basilico per guarnire

Preparazione

  1. Tagliare finemente la cipolla e lasciarla imbiondire in un tegame con un fondo di olio.
  2. Aggiungere i funghi affettati, lasciarli rosolare per qualche istante e subito dopo aggiungere la passata di pomodoro e un pizzico di zucchero per eliminarne l’acidità.
  3. Nel frattempo tagliare le fette di pane raffermo a cubetti, aggiungerle alla salsa di pomodoro e cuocere a fuoco basso mescolando continuamente, bagnando se necessario con un mestolo di brodo vegetale, dopodiché regolare di sale e pepe a piacere.
  4. Trascorsi 10 minuti, quando il pane inizia a sfaldarsi, il piatto è pronto.
  5. Servire la pappa al pomodoro con funghi in piccole terrine di terracotta, come vuole la tradizione, guarnire con qualche foglia di basilico fresco e un filo di olio a crudo.


Ricetta detox: acqua aromatizzata con betulla
Ricette detox

Ricetta detox: acqua aromatizzata con betulla

Ratatouille di sedano rapa, patate e topinambur
Ricette Contorni

Ratatouille di sedano rapa, patate e topinambur

Carciofi fritti
Cosa Cucino Stasera

Carciofi fritti

Calamari con bietole e patate
Ricette Secondi Piatti

Calamari con bietole e patate

Ricetta light: burger di quinoa e verdure di stagione
Ricette Light

Burger di quinoa e verdure di stagione

Avocado toast con uova alla benedict
Cosa Cucino Stasera

Avocado toast con uova alla Benedict

Zuppa di ceci
Ricette Primi Piatti

Zuppa di ceci

Torta kiwi e cioccolato
Ricette Dolci e Dessert

Torta kiwi e cioccolato

Fichi caramellati
Ricette Dolci e Dessert

Fichi caramellati

I fichi caramellati si preparano facilmente e il segreto è utilizzare dei frutti intatti, sodi ma allo stesso tempo maturi

Leggi di più