Brownie cheesecake con il Bimby

Brownie cheesecake con il Bimby

La brownie cheesecake è un classico dolce made in Usa.

-
24/08/2020

Sommario

La brownie cheesecake è un classico dolce made in Usa.

Tempo di preparazione:
10 minuti
Tempo di cottura:
25 minuti
Quantità:
1 teglia

Ingredienti Ricetta

  • Zucchero 320 gr
  • Cioccolato fondente 200 gr
  • Burro 150 gr
  • Farina 00 150 gr
  • Uova 6
  • Vanillina 2 bustine
  • Ricotta 125 gr
  • Mascarpone 80 gr
  • Philadelphia 50 gr

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 g
  • Calorie 500 kcal
  • Grassi 29 g
  • Carboidrati 47 g
  • Proteine 9 g

Brownie cheesecake: la ricetta ideale per gli amanti del cioccolato

L’incontro di due dolci

La brownie cheesecake è l’incontro di due dolci tipicamente americani: la cheesecake e il brownie. La torta perfetta per chi ama il cioccolato, questo dolce è molto popolare negli Usa e in genere viene servito anche a quadrotti. Questa variante è solo una delle tante alle quali si presta la cheesecake.

La brownie cheesecake

Ma cos’è in sostanza la brownie cheesecake? Si tratta di una rivisitazione della classica cheesecake: al posto della tradizionale base creata con biscotti frantumati e burro fuso, si utilizza una base fatta con i brownies, deliziosi dolcetti americani al cioccolato.

La cheesecake

L’origine della cheesecake risale all’antica Grecia: la torta al formaggio veniva distribuita durante i Giochi Olimpici. Questo dolce, realizzato con formaggio di pecora e miele, si è poi tramandato ai Romani e nelle epoche successive. La ricetta giunta fino a noi oggi, con il fondo croccante e la crema al formaggio, è frutto della creatività e del probabile errore di un produttore lattiero-caseario statunitense, James L. Kraft che, nel 1872, voleva provare a riprodurre un celebre formaggio francese. L’esperimento fallì, ma nel tentativo è stata scoperta una ricetta alternativa, quella della crema al formaggio, registrata come Philadelphia e base della moderna cheesecake.


Leggi anche: Cheesecake cotta light

National brownie day

Il National Brownie Day viene celebrato l’8 dicembre ed è dedicato a uno dei dolci più rappresentativi della tradizione culinaria statunitense. A dispetto delle tante varianti esistenti, tra cui la brownie cheesecake, il brownie classico e più apprezzato resta quello al cioccolato. Il nome di questo dolce viene spesso legato a quello della signora Palmer, proprietaria di un hotel di Chicago che chiese al proprio chef di creare una piccola torta ideale per essere trasportata all’interno di una scatola: per bontà e dimensioni, il brownie era la risposta ideale a questa esigenza.

Preparazione

Mettere nel closed lid i formaggi, 40 gr di zucchero, una bustina di vanillina, un uovo e 20 gr di farina. Amalgamare per formare una crema liscia (1 min vel 4);

Lasciare la crema da parte; nel closed lid far sciogliere il burro con il cioccolato fondente a pezzi (5 min 50° vel 1);

Aggiungere le 5 uova, la bustina di vanillina e i 280 gr di zucchero e amalgamare (1 min vel 4);

Aggiungere 130 gr di farina e un pizzico di sale e amalgamare (30 sec vel 5);

Versare il composto al cioccolato in una teglia (20×28 cm) coperta con carta da forno.Sopra il composto versare la crema cheesecake (non mescolare troppo altrimenti i composti si mischiano);


Potrebbe interessarti: Pandoro farcito con crema pasticcera e cioccolato

Cuocere in forno statico 25 minuti 180°. l’interno rimane morbido, non deve cuocere troppo.

Francesca Ceriani
  • Scrittore e Blogger