Ofiuco, il tredicesimo segno zodiacale
Oroscopo

Ofiuco, il tredicesimo segno zodiacale?

Esiste il tredicesimo segno dello zodiaco detto Ofiuco? Scopriamo insieme tutte le teorie dietro questa ipotesi.

Ofiuco, il nuovo segno zodiacale che riguarda le persone nate tra 30 novembre e il 17 dicembre, un nuovo simbolo astrologico che sconvolge tutto lo zodiaco spostando le date dei 12 segni già conosciuti. Di cosa si tratta esattamente?

Clicca qui invece per scoprire tutte le caratteristiche dei segni zodiacali (dai più passionali ai più tarditori) o qui per curiosità su coppie e segni zodiacali o sui pianeti!

Quali sono le caratteristiche del segno di Ofiuco?

Ophiuchus, che significa “Colui che regge il serpente” o “Serpentario” viene raramente considerato, e solo da alcuni astrologi moderni, quale segno zodiacale che si va ad aggiungere ai classici 12 segni che hanno il dominio dello Zodiaco Tropicale. La sua costellazione è divenuta motivo di discussione tra chi lo sostiene e vorrebbe aggiungerlo definitivamente e chi invece non è della stessa opinione.

Il primo che ha riconosciuto Ofiuco è Stephen Schmidt, che ha voluto inserirlo in un ulteriore sistema zodiacale composto da 14 segni in cui vi era anche Cetus, un mostro marino. La tesi di Schmidt è stata in seguito ripresa da alcuni studiosi tra cui Mark Yazaki, in quanto gli ha dato un valore aggiunto di unione tra culture grazie al serpente che richiama l’oriente.

Come sono le persone nate sotto il segno di Ofiuco?

Secondo questa teoria, Ofiuco si troverebbe tra il segno dello Scorpione e quello del Sagittario, esattamente nei giorni che vanno dal 30 novembre e il 17 dicembre. Coloro che nascono in questo periodo possiedono caratteristiche particolari, si tratta di persone che amano la solitudine e vivono da eremiti, saggi che danno conoscenza e illuminazione sul pianeta Terra. Filantropi, amanti dell’ambiente, della natura e degli animali che lottano con tutte le loro forze per seguire gli ideali che sono fortemente radicati nella loro personalità. Soggetti pieni di doti e interessi legati al benessere del corpo e della mente oltre che essere altruisti prendendosi cura degli altri.

L’esclusione di Ofiuco

La mancanza di Ofiuco nell’Oroscopo si deve soprattutto al fatto che secondo la cultura greca e l’astrologia Vedica, i segni non riguardano solo le costellazioni ma anche un sistema per suddividere l’eclittica solare in 12 parti in modo da adeguarsi alle stagioni. Il Sole passa nella costellazione di Ophiucus solamente per 19 giorni, un tempo molto minore rispetto ad altre costellazione per poter essere considerato dagli studiosi in tempi antichi.

Si tratta quindi di una costellazione che passa dallo Zodiaco e un tempo era usata solo per avere un’indicazione dei fattori extra-zodiacali. Le sue stelle potrebbero essere legate ai medici e guaritori, infatti, il Serpentario è una costellazione che fa riferimento a un uomo che veramente esistito e la cui storia non è stata valorizzata come avrebbe dovuto essere.

La leggenda di Ofiuco

Si tratta di un egiziano conosciuto con il nome di Imhotep, che significa “Colui che viene in pace”, la cui vita si svolse nel 3000 a.C. Vi sono diverse fonti che parlano di questo personaggio come un ministro noto per essere stato un architetto rinomato e dalle grandi doti. Divenuto famoso soprattutto dopo aver dato vita alla medicina egizia grazie alla quale fu riconosciuto come primo uomo di scienza.

Molto probabilmente il mito di Imhotep ebbe larga diffusione in ogni parte del mondo come era conosciuto a quel tempo. Giungendo sino in Grecia, terra in cui fu accolto in “adozione” quale figlio di Apollo e gli fu dato il nome di Asclepio. Da quel momento assunse il suo stato di divinità come protettore di medici e luminari. Per tale ragione viene rappresentato in qualità di uomo che con un braccio trattiene il serpente, un chiaro simbolo di guarigione e di rigenerazione. La stessa simbologia che viene ripresa nelle insegne di molte associazioni che si occupano di salute e benessere.

Ofiuco e il suo posto nel cielo

L’astrologia occidentale, che si definisce anche tropicale per il suo collegamento ai cambiamenti stagionali, non riguarda il Serpentario al contrario di quella orientale, detta anche siderale e che riguarda di più le costellazioni. Non serve quindi, modificare il proprio segno zodiacale come alcuni potrebbero pensare.

Resta comunque interessante sapere come gli studiosi nell’antichità avessero dato a un uomo di scienza appartenente a una cultura totalmente diversa, un posto nella mitologia greca oltre che nel cielo. Questo ha dato alla cultura attuale una lezione di civiltà e rispetto di tutte le culture con azioni inclusive e positive.

Le nuove date dello zodiaco

Il nuovo segno zodiacale che, se accettato, occuperebbe il tredicesimo posto, riguarda le persone nate nei giorni che vanno dal 30 novembre al 17 dicembre ma realmente andrebbe a influire su tutti i segni. Infatti la sua posizione provoca uno spostamento conseguenziale su tutti i 12 segni già esistenti, vediamo come cambierebbero le date dello zodiaco.

Ariete: dal 19 aprile si sposta al 14 maggio.
Toro: dal 15 maggio va a iniziare al 21 giugno.
Gemelli: dal 22 giugno sino al 20 luglio.
Cancro: per i nati tra il 21 luglio e il 10 agosto.
Leone: a partire dal 11 agosto fino al 16 del mese successivo.
Scorpione: per i nati nel periodo dal 14 fino al 29 novembre.
Ofiuco: il nuovo segno dal 30 novembre al 17 dicembre.
Sagittario: inizia il 18 dicembre e prosegue fino al 20 gennaio.
Capricorno: 21 gennaio fino al 16 del mese di febbraio.
Acquario: nelle date dal 17 febbraio fino al 12 marzo.
Pesci: dal 13 marzo al 18 del mese successivo.

Conclusione

La scoperta di un nuovo segno zodiacale potrebbe stravolgere i segni zodiacali così come li conosciamo da sempre? In realtà Ofiuco non è un nuovo segno ma esiste fin dall’antichità anche se non considerato in termini astrologici. Quindi tutto resta come sempre senza che vi sia alcuna modifica nella struttura dei segni zodiacali.

Ognuno mantiene il proprio segno di appartenenza anche se è utile conoscere l’esistenza di questo astro che rappresenta un uomo di scienza. Reale e importante per ciò che ha compiuto nella sua vita. Molte persone potrebbero riconoscersi nei tratti caratteriali e trovare affinità con le caratteristiche di questo simbolo di cultura, conoscenza e medicina.

Ofiuco innalzato al livello delle divinità dell’Olimpo si è guadagnato il suo posto in cielo. È giusto che venga ricordato per il suo valore e l’apporto positivo che ha donato al mondo attraverso la scienza. Un guaritore che deve essere ricordato e a cui è giusto dare l’importanza che merita. E tu di che segno saresti se venisse introdotto nello zodiaco? Sei per caso un Ofiuco? Prova a scoprirlo guardando le date descritte nel paragrafo precedente.



I segni zodiacali più manipolatori
Oroscopo

I segni zodiacali più manipolatori

oroscopo e lavoro
Oroscopo

Oroscopo: lavoro e denaro per questo autunno

Numerologia cos'è, come si calcola e affinità di coppia numerologica
Oroscopo

Numerologia: cos’è, come si calcola e affinità di coppia numerologica

Come sedurre gli uomini dello zodiaco
Oroscopo

Come sedurre gli uomini dello zodiaco

Le coppie zodiacali dell'autunno
Oroscopo

Le coppie zodiacali dell’autunno

Cosa infastidisce i segni zodiacali
Oroscopo

Cosa infastidisce i segni zodiacali

segni zodiacali più narcisisti
Oroscopo

I segni zodiacali più narcisisti

I difetti caratteriali di ogni segno zodiacale
Oroscopo

I difetti caratteriali di ogni segno zodiacale

Come reagiscono i 12 segni alla fine di una storia
Oroscopo

Come reagiscono i 12 segni alla fine di una storia

C’è chi si rialza in fretta, chi piange per giorni e giorni e chi desidera solo vendetta. Come reagiascono i 12 segni zodiacali alla fine di una storia?

Leggi di più