Reggiseni push-up: come sceglierli

Classico, in pizzo o super sexy. Il push up è un capo intimo in grado di esaltare il seno, ma attenzione: non tutte le donne potrebbero indossarlo

Colore e pizzo nella collezione Intimissimi primavera-estate 2014
Colore e pizzo nella collezione Intimissimi primavera-estate 2014
  • Colore e pizzo nella collezione Intimissimi primavera-estate 2014
  • Classico, in pizzo o super sexy, il push up è un capo intimo in grado di esaltare il seno
  • Un push up molto romantico color fucsia con applicazioni a brillante
  • Push up color cipria con fiocco: per le donne più romantiche
  • Super push up in grado di sollevare il seno e renderlo più voluminoso
  • Il push per eccellenza dalla linea classica
  • Modello romantico in pizzo e raso
  • In pizzo, classici o stravaganti, il push up è da sempre il preferito delle donne
  • Push up a balconcino ideale per seni prosperosi
  • Un push up dalla fascia molto alta per le amanti del classico vintage. Lo consigliamo per chi indossa coppe C o D perché in grado di donare maggiore sostegno ad un seno abbondante
  • Push up classico
  • Push up romantico in pizzo
  • Un push up romantico sulle tonalità del lilla con fiocco in raso
  • Push up grigio con pizzo
  • Push up rosso con fascia centrale alta per garantire maggiore sostegno
  • Push up bianco con dettagli neri, ideale per una serata speciale
  • Push up nero con pizzo rosa
  • Push up con stampa floreale

Simbolo di femminilità e di sensualità, il push up è da sempre un capo intimo molto amato dalle donne e scelto per dar maggior risalto ad décolleté. Ma quale scegliere?

Molte sono le varianti di push-up: da quello classico e semplice a quello più stravagante, romantico o super sexy in pizzo. Anche i colori sono importanti nella scelta: da bianco candido al più aggressivo rosso fuoco.

Quale tipologia di push up scegliere

Il push up non è però adatto a tutte le tipologie di seno, per esempio è sconsigliato per seni molto grandi in quanto in questo caso sarebbe più adatto un reggiseno che dia maggiore sostegno, mentre è consigliato a chi ha un seno piccolo o di media grandezza. Infatti è un’ottima soluzione per tutte le ragazze che raggiungono la seconda misura le quali dovrebbero invece evitare balconcini e reggiseni senza imbottitura. Alternativa al classico push up, il triangolo anche questo rigorosamente imbottito.

Se il seno ha una misura che va dalla terza alla quarta, l’ideale sarebbe indossare un reggiseno con un’imbottitura meno evidente: in questo caso sono consigliati i push up a balconette o il classico balconcino. Questi reggiseni sono molto sensuali e grazie alla loro struttura riescono a sorreggere seni abbondanti. Diversamente il push up non dovrebbe mai essere indossato da donne prosperose che superano la quarta misura. Questo perché il push up tende a spingere il seno verso l’alto e risulterebbe non molto comodo da indossare; molto meglio il balconcino imbottito che sostiene ed esalta la forma allo stesso tempo.

Molto femminili e sexy sono i push up firmati Victoria’s Secret, dai più semplici a tinta unica a quelli più sexy in pizzo o quelli di Fruscio, capi iper sexy adatti sia per il giorno che per la notte push up di ispirazione Seventies con tinte naturale o più eccentriche; e ancora merletti e pizzi per le più romantiche, o animalier per le più aggressive.
 Wonderbra è invece il push up per eccellenza: il reggiseno creato negli anni ’60 dallo stilista Louise Poirier appena ha raggiunto il mercato ha spopolato tra le donne che ancora oggi lo scelgono per la sua alta qualità e gamma di prodotti, dai più classici a quelli lavorati in pizzo.


Vedi altri articoli su: Intimo |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *