Genny collezione autunno-inverno 2014-2015

Una donna elegante e raffinata, tra motivi optical e abiti di ispirazione ottocentesca: è la linea fall-winter 2014-2015 di Genny

Autunno-inverno o primavera-estate? Ad ammirare i capi leggeri, raffinati e sofisticati della linea fall-winter 2014-2015 di Genny, la domanda che sorge è più che legittima. Una scelta azzardata o ben consapevole quella della direttrice creativa del marchio, Sara Cavazza Facchini, alla sua seconda prova dopo la precedente presentazione della linea spring-summer 2014, ereditata da Gabriele Colangelo.

Se in occasione di Milano Moda Donna alcuni stilisti hanno portato in scena pellicce e cappotti, lo storico marchio del Made in Italy ha invece fatto una scelta differente, optando per una collezione leggera composta soprattutto da capi strutturati grazie a sì ricche ma al contempo semplici soluzioni, quali i vaporosi sottogonna di chiara ispirazione ottocentesca con quel tocco di contemporaneità che non guasta mai e piace tanto ai professionisti del settore.

Nato nel 1962 ad Ancona dalla mente creativa di Armando Girombelli, di strada Genny ne ha fatta, pur mantenendo chiari i propri punti chiave: una donna elegante, femminile e sensuale che ama il colore e le stampe vivaci, oltre a linee che delineano la silhouette. E la linea autunno-inverno 2014-2015 tiene fede a questi capisaldi: ecco infatti il trionfo di stoffe damascate, broccati e stampe floreali tutte accomunate da un’impronta retrò, tra ruches che rendono preziosi e vivacizzano i capi a 360 gradi, proposti sia come total look con gli abiti, sia con altri modelli: dalle casacche ai pantaloni, concludendo con i top.

Il risultato è un’unica e interessante sovrapposizione di tessuti accostati, fatti di gonne in chiffon che volano leggere e morbide sulla passerella abbinate a maglie in lana lavorata. Se poi aggiungiamo la vibrante palette cromatica scelta, l’effetto non può che essere sorprendente: in vista dell’autunno la maison italiana punta sul rosso tramonto alternato a look total white (per essere una vera Regina delle nevi), e a colori più accesi come l’azzurro e il blu, l’ottanio, il silver e il nero che campeggiano sulle già citate stampe lavorate.

Stampe che ricordano i Gioielli della Corona tra gemme preziose quali diamanti, perle e rubini. Una collezione per una donna che ama il lusso e lo sfarzo di una moda fatta di abiti in chiffon e seta tra tailleur giacca-gonna o giacca-pantalone, top, mini dress, abiti al ginocchio e altri più lunghi, perfetti per una serata all’insegna dell’eleganza.

Una donna sontuosa per un ready to wear che si ispira all’haute couture tra silhoutte morbide e raffinate: questa la donna di Genny.


Vedi altri articoli su: Fashion Weeks | Milano Fashion Week |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *