Dieta pancia piatta

Dieta pancia piatta

5 pasti per avere una pancia piatta. Mangiare più spesso ma con equilibrio, un segreto che aiuta a dare una scossa al metabolismo

-
31/08/2013

In estate siamo tutte attente alla linea. Soprattutto, siamo tutte ossessionate da alcune parti del nostro corpo che rischiano di compromettere la nostra tenuta mare. L’occhio – in primis – cade sempre sulla pancia, che ci teniamo appaia sempre piatta e mai gonfia. Ecco allora qualche suggerimento utile per non appesantirsi ed evitare l’effetto “palloncino”, tanto odiato.

5 pasti per risvegliare il metabolismo

Con le temperature ancora calde di fine stagione, è necessario evitare un pasto troppo abbondante per scongiurare il senso di pesantezza, seguito dall’inevitabile sonnolenza, non proprio salutare per il nostro metabolismo. Per dargli lo “scossone” giusto e per non comprometter una più facile digestione, dunque, è innanzitutto importante mangiare più spesso ma in quantità contenute. Distribuire la razione di cibo giornaliera in 5 step, per esempio, è la scelta da preferire per affrontare la giornata con la giusta carica restando al contempo leggere.

Colazione e due spuntini per intervallare i pasti

[dup_immagine align=”alignleft” id=”37064″]Una colazione mattutina sostanziosa ma bilanciata consente, non solo di rinfrancarsi dal digiuno notturno, ma anche e soprattutto di affrontare i nostri impegni quotidiani con maggiore vitalità. Inoltre, può permetterci di contenere le quantità di cibo durante gli altri pasti. Si presenta dunque come un momento importante, da concedersi e godersi senza fretta.

La ricetta più completa  prevede innanzitutto una fonte proteica (come latte e yogurt) accompagnata da cereali e frutta fresca: vi assicurerete così un insieme equilibrato di tutte le sostanze necessarie per sostenervi nella prima parte della giornata.


Leggi anche: Come sgonfiare la pancia: dieta, esercizi e metodi naturali

Di grande importanza poi diventa l’appuntamento con lo spuntino, da “fissare” a metà mattina e durante il pomeriggio. In questo piccolo, ma importantissimo, lasso di tempo approfittatene per mangiare frutta, yogurt, due gallette di riso o mais o, in alternativa, crackers (non più di un pacchetto).

Dieta pancia piatta: facile!

A pranzo, mangiamo tutto, ma senza esagerare con le porzioni e, soprattutto, con i condimenti. Un pasto completo a base di verdure, carboidrati, proteine e una quantità contenuta di grassi è da preferire.

cena la regola è la medesima, ma le porzione devono essere contenute al fine di facilitare la digestione e soprattutto per assicurarsi un buon sonno ristoratore, anche questo importante per la nostra forma fisica e il nostro benessere.

  • Scrittore e Blogger